Food Events/ Travel

Terramirabilis: a Mercogliano di Avellino il filone di pane più lungo del mondo

Oggi voglio raccontarvi di Terramirabilis, un progetto che nasce in Irpinia con l’iniziativa che porta questo nome con l’idea di valorizzare il territorio della provincia Irpina attraverso incontri, manifestazioni, concerti, fiere dei prodotti irpini e campani econ l’ambizione di diventare un appuntamento annuale.
l‘Irpinia è il serbatoio idrico naturale della Campania, uno dei più grandi del Sud, alimenta aquedotti che servono oltre dieci milioni di persone, Terramirabilis accoglie anche l’idea del microcredito per sostenere i giovani per la nascita di start-up a vocazione agricola per lo sviluppo sostenibile e la difesa del territorio.
La prima manifestazione Terramirabilis si è svota dal 19 al 21 Giugno a Mercogliano di Avellino. Mercatini di Campagna Amica di Coldiretti, stands enogastronomici, spettacoli musicali, incontri, trekking e proiezioni cinematografiche sono stati protagonisti nei tre giorni dell’evento.
Sicuramente l’evento più atteso è stato quello del Guiness dei primati per il “filone di pane più lungo del mondo 4,084 km” che è stato vinto il giorno 20 giugno in viale San Modestino nel centro di Mercogliano. A battere il precedente record, detenuto da Barcellona, è stato un gruppo di ragazzi coordinati da Luigi Pagano con l’aiuto di associazioni presenti sul territorio. Nelle associazioni. infatti, sono stati farciti la maggior parte dei filoni di pane preparati dai migliori forni della zona, Capaldo, Il Casale del Principato, Mazz e Panella, Iannaccone, Carnevale, Savelli e tanti altri. Per le farciture, oltre quaranta gusti,  hanno partecipato diversi ristoranti della zona e diverse attività come De Caro, Carrefour, il Gufo, Minù, Civico 12 e la corte dei Filangieri e molti altri.
Verso le ore 20, quando tutti i filoni erano pronti e disposti perfettamente in fila su una lunghissima e tavolata di oltre 4 km, le misurazioni sono cominciate insieme ai giudici e al sindaco Carullo. Alla fine del percorso che partiva da Via Roma per proseguire fino a Viale San Modestino, il notaio ha sancito il record con i giudici, un grande boato per il trionfo di Mercogliano ed il nuovo guiness.

 

 

 

 

 
Tra i gusti dei filoni ho degustato quello con parmigiana e quello con frittata alla cipolla ramata di Montoro. C’era davvero l’imbarazzo della scelta dolci e salati, Nutella, crema di Castagne, kebab, crema di nocciole e fichi, caponata, baccalà, peperoni, pasticcio di carne e tantissimi altri…
 

 

 

Complimenti Mercogliano! Al prossimo Guiness!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.