Ricette salate

Cestini di patate con fonduta di Gruyère al tartufo nero

Salve a tutti!
Anche quest’anno partecipo con vero piacere al contest dei Formaggi Svizzeri organizzato dal blog  Peperoni e Patate in collaborazione con Formaggi della Svizzera .
Da diverse di settimane non facevo altro che pensare al tipo di ricette da realizzare sia con il formaggio Emmentaler che con il Gruyère, entrambi DOP realizzati con 100% di latte svizzero.
La differenza che caratterizza i due formaggi è prima di tutto visiva, l’Emmentaler ha i buchi, il Gruyère no :).
L’Emmentaler o Emmental è un formaggio a pasta dura con grandi occhiature che si formano grazie all’anidride carbonica durante il processo di fermentazione. Il sapore è leggermente piccante e si adatta alla preparazioni di molti piatti in accoppiata a pane e verdure.
Il gruyère o groviera è un formaggio prodotto con latte di vaccino intero, la stagionatura è di circa 6-12 mesi, La pasta è morbida, di color avorio o giallo, in genere senza occhiature. Il gusto va dal dolce al piccante ed è perfetto per realizzare la famosa fonduta.

Oggi vi propongo la mia prima ricetta che ho deciso di realizzare con il formaggio Gruyère, semplice e gustosa perfetta per i vostri antipasti o per stupire gli amici a cena.
I cestini di patate con fonduta sono realizzati con prodotti esclusivamente della mia terra, l’Irpinia, prodotti del cuore e ricchi di amore genuino. Le patate sono di un contadino di Montemiletto ed il tartufo nero è di Bagnoli Irpino. Svizzera ed Irpinia in un unico piatto 🙂
Vi lascio alla ricetta, siete già pronti alla prossima? 

 



INGREDIENTI e PROCEDIMENTO


per i cestini di patate

  • 3 patate medie 
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaio di farina
  • 40 gr di burro fuso
  • rosmarino q.b.
  • sale q.b.
  • grattugiare le patate a scaglie, asciugarle bene dall’acqua
  • aggiungere la farina, il tuorlo, il burro fuso, il sale ed il rosmarino tritato finemente
  • in uno stampo da muffin imburrato creare con questo composto dei cestini facendo aderire le patate perfettamente ai bordi
  • cuocere in forno preriscaldato per 30 minuti a 180°C fin quando non diventeranno dorati

per la fonduta di Gruyère

  • 120 gr di gruyère a pezzetti
  • 1 tuorlo
  • mezzo bicchiere di latte intero
  • 20 gr di burro
  • far fondere gli ingredienti a fuoco lento, incorporare il tuorlo solo alla fine mescolando con una frusta
  • riempire i cestini sfornati con la fonduta e spolverizzare con il tartufo nero grattugiato
  • servire caldi

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest noiCHEESEamo del Blog Peperoni e Patate in collaborazione con Formaggi Svizzeri.

 
 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Send this to a friend