Food Events/ Travel

Inaugurazione di “Eccellenze Campane” a Napoli: Eccellenze oltre la Terra dei Fuochi

 

Il 16 Gennaio in via Brin, 69 sono stata invitata
all’inaugurazione di Eccellenze Campane.
Dopo il taglio del nastro Luigi De Magistris sindaco di Napoli inaugura l’apertura di Eccellenze Campane, il polo dedicato alle eccellenze agro-alimentari della Campania realizzato grazie all’impegno dell’imprenditore Paolo Scudieri.
Come Lui stesso ci racconta “Eccellenze Campane rappresenta la realizzazione di un piccolo sogno per contribuire alla valorizzazione del tesoro più prezioso della nostra terra, la filiera agroalimentare, una scommessa che porterà risvolti positivi per l’occupazione sia per l’immagine internazionale della Campania. Eccellenze Campane guarda oltre la terra dei fuochi e porta in primo piano le produzioni di qualità che tutto il mondo ci invidia e che possono rappresentare un punto di rilancio economico per la regione”.
Il talk show di apertura “L’eccellenza oltre la Terra dei Fuochi” ha visto la partecipazione anche di Stefano Caldoro, Luigi de Magistris, Giorgio Calabrese, un grande esperto di nutrizione e salute ed infine Nunzia de Girolamo, ministro delle politiche agricole.

Cominciamo a conoscere Eccellenze: laboratori di gusto, tradizioni e sapori della Campania.




Cosa è Eccellenze Campane?
E’ un  polo gastronomico innovativo che si estende su una superficie di 2000 mq destinato alla produzione, commercializzazione e somministrazione dei prodotti agroalimentari Campani di eccellenza direttamente “dal produttore al consumatore”.

Dove si trova ?
in Via Benedetto Brin 69, nei pressi del Parcheggio Brin

Come si arriva?

da Piazza Garibaldi in taxi in 5 minuti
o  in bus con il n.192 e n.116 più un tratto di cammino a piedi

Quali sono gli orari di apertura?
– dal lunedì alla domenica, tranne il sabato, dalle 07.00* alle 24.00 (il sabato fino alle 02.00)
 – dalle 07.00 tutti i giorni è aperta solo l’area bar/pasticceria

Come è strutturata?

 

 

vi mostro la mappa presa dal giornale dell’inaugurazione

 

 

 

La struttura ospita nel suo interno ben 16 aziende (di cui 8 aree di produzione e 2 ristoranti) che mostrano al pubblico ogni fase del progetto produttivo:

  1. Panificio
  2. Birrificio
  3. Pastificio
  4. Caseificio
  5. Torrefazione
  6. Pasticceria
  7. Cioccolateria
  8. Gelateria

Nell’area è presente anche l’Aula Magna che sarà sede di corsi di cucina, didattica, degustazioni e congressi, molto carina ma non eccessivamente grande.

inoltre è presente l’Area Mercato dove è possibile acquistare prodotti confezionati come in un supermercato.

sono presenti diverse Aree Ristoro con tavoli e sedie completamente libere (150 posti a sedere totali)




Ma passiamo al fulcro vitale di Eccellenze e partiamo con il tour fotografico di ciò che troverete durante la vostra visita.
Vi premetto che è stata veramente dura girare e fotografare tutte le aree di degustazione e ristorazione durante l’inaugurazione, dovevo degustare tra tantissima gente e fotografare anche… ma sapete che i foodbloggers non si arrendono mai e sono pronti a tutto!

1. La cucina marinara-lubrense di Maria Aprea (Ristorante la Torre di Massa Lubrense) 
 in cui ho avuto la possibilità di assaggiare un ottima caponata fresca con scarola e la parmigiana, la cucina è a vista ! La cuoca Maria utilizza solo pesce fresco della penisola sorrentina, i formaggi dei monti lattari, la pasta di gragnano ed i limoni di Sorrento.


2. ‘E maccarune ‘e Napule
pastificio di Alessandro e luca Sicignano “E Sarracin Srl” con sede a Gragnano, un vero e proprio laboratorio di produzione da eccellenze, dove potrete ammirare le varie fasi di preparazione. Bassa temperatura di essiccazione e trafilatura al bronzo sono le due regole principali per ottenere una pasta eccellente

 

3. ‘A Furnacella
dove si cucina Carne alla brace e non solo…

4. Caseificio con latte di Bufala di Roberto Battaglia
azienda con sede a Capua, da tempo in lotta contro la camorra Roberto Battaglia spiega che il latte arriva da allevamenti controllati e situati in una zona sana e libera da ogni inquinamento. Il caseificio di Battaglia trasforma ogni giorno dai 10 ai 20 quintali di latte di bufala in mozzarelle, ricotta, caciocavalli e scamorza di bufala. 

 

 

5. O Canteneriere
enoteca con vasta scelta di vini alla spina o imbottigliati, tutti made in Campania



6. O Casadduoglio
salumeria dove potrete trovare salumi di ogni tipo ed anche le famose frittole di maiale

 

7. Antico Forno Napoletano
di Pietro Baino e Pasquale Esposito con sede in Casoria specializzati nella produzione di taralli napoletani con mandorla, biscotti, nel pane cafone e pizze (“solo a lui è consentito di esserlo”)




8. ‘A Chianca
produce e vende carni di  prima scelta di PeRol Carni di orgine campana di prima scelta e collabora con il dipartimento di Medicina Veterinaria della Federico II di Napoli

9. L’antica tradizione della taverna di mastro Luciano di Meo
per fare un viaggio negli antichi sapori, dalla minestra ammaritata al ragù nella sua masseria ci sono 20 ettari di oliveti e vigneti da cui si producono vini destinati agli ospiti della sua taverna
a Ruviano (Caserta)

 

 

adesso arriva la parte più golosa quella che mi ha intrattenuto di più per le degustazioni…
Chi non conosce Gay- Odin?

10. Antica fabbrica di cioccolato Gay Odin
fondata dal piemontese Isidoro Odin a fine dell’800, dal 1993 è monumento nazionale poichè la manifattura della cioccolata avviene con machine d’epoca perfettamente funzionanti insieme a macchinari moderni. Gay- Odin è famoso per i suoi cioccolatini di mille gusti e forme,  per la famosa cioccolata “foresta nera” a forma di Vesuvio e di recente per i suoi ottimi gelati, una delizia per gli occhi e per il palato.

 

 

Ma dulcis in furno, delizia delle delizie arrivo nella
Pasticceria di Pasquale Marigliano (11), le dolcezze che ti prendono per la gola…
 Il campione di Pasticceria Italiano che lo porta giovanissimo a Parigi ha questo slogan carinissimo nel suo angolo dolce:
c’è una riccia che mi frolla nella testa
  qui le degustazioni erano innumerevoli, dai babà, ai cannoli, dolcetti, torte e profiterols alla nocciola, una goduria di freschezza e bontà… davero ottime!

12. ‘e brustuliature ‘e caffè Kenon
della famiglia kenon che inizia la torrefazione del caffè a Napoli nel 1892




13. L’arte della Friggitoria del maestro Antonio Tubelli
che ha la sua bottega Timpani e Tempure a du passi da Piazza Dante a napoli dove prepara Timpani o Timballi e Tempure o Fritture di tradizione napoletana doc.
peccato che non ci sono state degustazioni, speriamo di provare qualcosa la prossima volta!

14. ‘O Pizzaiuolo di Guglielmo Vuolo
da quarant’anni maestro dell’arte della Pizza nella sua storica pizzeria di Casalnuovo.
Tra le sue pizze che spero di assaggiare in futuro troviamo quella con i pomodorini del Piennolo vesuviani, mozzarella di bufala, fiordilatte di Agerola, gli scugnizzielli bastonicini di pasta di pizza fritti e conditi con pomodorini, pesto e ricotta, tutto a lievitazione naturale 

15. ‘O Panuozzo dell’antica Panuozzeria 
dei Fratelli Manzi di Gragnano
a base di pasta di pizza lungo circa 25-30 cm e ripieno di prodotti freschi conditi al momento.

 

 

 

infine andiamo a tutta birra con

 

16. Maneba, Birra Artigianale
di Nello Marciano che ha iniziato a produrre birra a casa per gli amici e nel 2008 a Striano nasce la sua birra Maneba ad alta fermentazione non filtrata con tre tipi dibirra in bottiglia, L’Oro di Napoli, Vesuvia e Clelia

 
 
 
 
 
 
 

 

qui finisce il nostro percorso enogastronomico,
avete visto quante Eccellenze abbiamo in Campania? 

Ringrazio l’organizzazione di Eccellenze per avermi invitato all’inaugurazione e di avermi fatto vivere un’altra delle mie esperienze di tour enogastronomici nella mia terra!
per ulteriori info visitate il sito http://www.eccellenzecampane.it/

a prestissimo
Michy

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Nunzia
    31 Gennaio 2014 at 4:26 PM

    Mamma mia che godurie succulenti! !
    FIERA DI ESSERE CAMPANA 🙂
    Grazie Miki n abbraccio
    Nunzia

  • Reply
    Peppe
    31 Marzo 2014 at 9:07 AM

    Ancora non sono riuscito ad andarci! Dovrò rimediare!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.