Cotognata della nonna

La cotognata mi fà ricordare i sapori di una volta, i tempi in cui mia nonna con una santa pazienza preparava questi cubetti deliziosi da un sapore unico, genuino, che non si dimentica facilmente… sapori d’autunno veraci…
Per questo motivo appena sono andata al mercato e ho visto sul banco della frutta le mele cotogne, gli occhi mi luccicavano perchè erano diversi anni che non le trovavo in giro, quindi ho subito pensato a come riprodurre la famosa COTOGNATA DELLA NONNA, spero vi piaccia!
 
 
INGREDIENTI
  • 1 kg di mele cotogne (circa 2 mele cotogne grandi)
  • 500 ml di acqua
  • 450 gr di zucchero
  • 1 limone intero spremuto

 

 
PROCEDIMENTO
 
  • lavate bene le mele cotogne, tagliatele, privatele del torsolo e semini e ottenete dei pezzettoni che metterete in una casseruola a fondo spesso ed alto con acqua e limone.
 
 
  • fate cuocere ed una volta che le mele si sono ammorbidite, frullate con un frullatore ad immersione, aggiungete lo zucchero e cntinuate a mantenere a fuoco basso per un paio di ore circa
 

 

  • quando la crema sarà diventata molto densa e di un colore bruno caramello, potete versare il contenuto in appositi stampini di silicone per creare delle mini caramelline di cotogna o in uno stampo largo in cui distribuirete bene il composto che farete riposare per una notte intera prima di tagliarlo a cubetti e conservarlo in pacchettini di carta da forno come nella foto iniziale o semplicemente in un contenitore di plastica chiuso in frigorifero.

 

 
 
 Il giorno dopo otterrette delle deliziose formine di cotognata rettangolari a taglio
 
 o a forma di bon bon con o senza zucchero semolato
 

 

idea regalo: se volete regalarle potete confezionare in una scatola di cartoncino per alimenti
 
 
 Con questa ricetta partecipo al Contest di menta e cioccolato Cucinando tra cielo e terra, Profumi e Sapori d’Autunno http://www.mentaecioccolato.com/2013/10/cucinando-tra-cielo-e-terra-profumi-e.html
 
 
 

Confettura di pesche gialle

In estate spesso ci avanza della frutta più matura o se andiamo al mercato all’orario di chiusura spesso possiamo comprare la frutta più matura a basso costo.
come possiamo utilizzarla? 
semplicissimo, mia nonna preparava delle conserve per l’inverno e si sbizzarriva con ogni tipo di frutta, dalle ciliege alle prugne…
Oggi vi propongo una confettura molto buona, fatta con pesche gialle mature, il sapore ottimo ed il colore giallo estate rendono questa confettura davvero deliziosa…

buona preparazione a tutte 🙂
 
 
INGREDIENTI
  • 1,5 Kg di pesche
  • 600 gr di zucchero
  • succo di un limone
  • la buccia di mezza mela
 PROCEDIMENTO
– Lavare bene la frutta, asciugare e tagliare le pesche ben mature a pezzetti
– unire lo zucchero, il succo di limone e mescolare bene
– mettere in una pentola a fondo spesso, aggiungere la buccia di mela e far andare a fuoco vivace fino a quando non inizieranno a bollire, abbassate la fiamma e continuate a mescolare 
 

 

 

 
– dopo circa mezz’ora iniziate a controllare la consistenza della confettura con la prova piattino, mettendo una piccola quantità di confettura sul fondo di un piattino tenuto in freezer, se la confettura resterà attaccata al piattino e non colerà la marmellata è pronta e la consistenza è giusta.
 
– versate la confettura in vasetti sterilizzati
– capovolgere ogni vasetto sotto sopra e mantenere in questa posizione fino a raffreddamento in modo da creare il sottovuoto.
 
 
la vostra confettura è pronta ad essere messa in dispensa o 
se volete potete gustarla qualche giorno dopo 🙂
 
enjoy!
 

Confettura di Fichi bianchi del Cilento

la fine dell’estate è il periodo giusto per preparare delle ottime conserve per l’inverno…
amo preparare le confetture in casa, sono deliziose e conservano 
tutto l’aroma ed il profumo della frutta fresca.
 Ho deciso quindi di proporvi questa 
confettura a base di fichi bianchi tipici della mia zona e del Cilento
 frutti di stagione zuccherini e deliziosi che adesso possiamo  facilmente reperire sui banchi del mercato.
 
 
INGREDIENTI 
x 2 vasetti da 200 gr circa
 
  • 500 gr di fichi bianchi freschi
  • 350 gr di zucchero semolato
  • mezzo succo di limone
  • mezza scorza di limone grattuggiata
  • un pezzetto di buccia di mela
 
PROCEDIMENTO
 
spellate i fichi e tagliateli a pezzetti
cospargete con succo di limone e scorza grattuggiata
aggiungete la scorza di mela e lasciate tirare un pò sul fuoco a fiamma viva per 10 minuti per togliere l’acqua in eccesso.
 
 
aggiungere lo zucchero e mescolare
 
 
mentre cuoce eliminare la schiuma che si forma in superficie
 
 
dopo aver fatto la famosa prova piattino ecco la confettura è pronta ad essere messa nei vasetti opportunamente sterilizzati
 
 
capovolgere i vasetti per creare il sottovuoto e far raffreddare
 
 
conservare in dispensa o gustare il giorno dopo
 
… ma non finisce qui con questa marmellata preparerò una deliziosa crostata!
 
alla prossima!
 
enjoy!
 
 

Confettura di fragole

fragole ed ancora fragole…
non mi stancherò mai di questo frutto che come avrete capito è uno dei miei preferiti 🙂
La confettura di fragole è una delle conserve più golose e preferite sia da grandi che piccini, ottima sulle fette biscottate, biscotti, pane tostato o sulle crostate…
 
 
INGREDIENTI
  • 1 Kg di fragole fresche 
  • 400 gr di zucchero
  • il succo mezzo limone premuto
  • la buccia di mezza mela
 
PROCEDIMENTO ILLUSTRATO
 
lavate bene le fragole e tagliatele a pezzetti 
mettete le fragole in una pentola a fondo spesso ed irrorate con il succo di limone
 
 
aggiungete lo zucchero e la buccia di mezza mela
 
 
mettete sul fuoco a fiamma vivace fino a quando non raggiunge il bollore
poi tenete a fiamma media per 30-40 min 
attenzione a togliere la schiuma che si forma man mano con una schiumarola
 
 
una volta effettuata la prova piattino riempite i vasetti sterilizzati con la marmellata e ponete a testa in giù fino a raffreddamento
 
 
decorate il vasetto a piacere e riponete in dispensa ….
 
oppure gustatela subito!
 
 
enjoy!!

Confettura di Kiwi

oggi vi propongo la ricetta di una conserva 
che non è molto conosciuta
LA CONFETTURA DI KIWI
ha un sapore molto gradevole, è salutare ed è ottima a colazione e nello yogurt 

 

INGREDIENTI 

(x 2 vasetti da 250 gr circa)
– 1 kg di kiwi maturi
-1 limone spremuto e filtrato
-500 gr di zucchero
-mezza buccia di una mela
 
 
tagliare i kiwi a fettine sottili
 
 
aggiungere lo zucchero ed il limone e la scorza di mela e mettere sul fuoco a fiamma vivace
 
 
quando bolle abbassare la fiamma e mescolare di tanto in tanto
 
dopo circa 20 m min utilizzare un mixer ad immersione e passare velocemente
ma non del tutto la confettura
 
 
dopo circa 1 ora fare la prova piattino per verificare la cottura
e versare la confettura ancora calda in vasetti sterilizzati.
 
Capovolgere i vasetti per creare il sottovuoto e lasciar raffreddare a temperatura ambiente
—–
per conservare la confettura per tempi più lunghi bollire i vasetti pieni per 30 min.
 
 
ENJOY!
 
 
 
 

Confettura extra di more (organic blackberry jam)

more che passione…
la settimana delle more continua ed ecco un’altra ricettina per preparare la CONFETTURA EXTRA DI MORE, ottima per gustare questo frutto estivo anche in inverno a colazione, su crostate, torte e biscotti.
 
buona confettura di more a tutti !!
 
 
INGREDIENTI
 
1 kg di more fresche
500 gr di zucchero
1/2 bicchiere di acqua
 succo di mezzo limone
1/2 cucchiaino di cannella (facoltativo)
la buccia di una mela
 
PROCEDIMENTO ILLUSTRATO
lavare le more
 
 
 
mettere le more in una pentola larga a fondo spesso, aggiungere lo zucchero, il succo di limone, l’acqua, la cannella e la buccia di una mela
 
N.B. la buccia di mela è una fonte naturale di pectina
 
portare a bollore e poi mantenere la confettura a fiamma media , mescolare di tanto in tanto
dopo circa 40 min controllare la consistenza con la prova piattino  (mettere un pò di confettura sul piattino in verticale, se non cola è pronta!)

 

dopo circa 50 minuti la nostra confettura extra è pronta, eliminare la buccia di mela e versare la confettura in vasetti sterilizzati caldi che verranno immediatamente chiusi e messi a testa in giù per creare il sottovuoto.
 

 

lasciar raffreddare e conservare in dispensa o consumare subito. 
 
ENJOY!
 
 

LEMON CURD (con limoni siciliani biologici)

oggi vorrei proporvi una famosissima conserva inglese di consistenza molto cremosa a base di limoni:  la LEMON CURD!
è perfetta come crema per crostate e deliziosa sul pane tostato a colazione…

 

INGREDIENTI:
 
  • succo e scorza grattuggiata di 3 limoni medi    
  • 100 gr. burro
  • 3 uova intere + 2 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • 220 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio raso di fecola di patate 
PROCEDIMENTO ILLUSTRATO:

– mettere una pentola con dell’acqua sul fuoco a bollire
e adagiarvi un recipiente di metallo o di vetro per effettuare la preparazione;
 
 
– iniziare sciogliendo il burro e lo zucchero
mescolando sempre fino ad ottenere una consistenza cremosa;
 
 
– nel frattempo grattuggiare i limoni ed aggiungervi
il succo più la bustina di vanillina e il cucchiaio di fecola;
 
 

 

 

 

 

 

 
– aggiungete al composto prima le uova
sbattute continuando a mescolare e subito
dopo il succo filtrato di limoni e scorzette
precedentemente preparato,

continuate a mescolare;


– mantenete la pentola su cui è adagiata la terrina a fuoco basso e mescolate per circa 10 minuti fino

a quando la crema non si addensa e resta
attaccata al cucchiaio di legno;
 
 
 
 
VERSARE il composto ottenuto in vasetti di vetro sterilizzati e chiudere ermeticamente con il coperchio;
 
lasciate raffreddare i vasetti a temperatura ambiente e successivamente conservare in frigo per massimo 15 giorni.
 
la vostra deliziosa LEMON CURD adesso è pronta per essere assaggiata con il cucchiaino!
decorate il vasetto a piacere…
CONSIGLIA Gelato al matcha

Send this to a friend