Galette con confettura di zenzero ed agrumi e pesche

Le ricette estive sono spesso semplici, veloci e a base di frutta di stagione.

Le galette, dolce francese simile ad una crostata rustica dolce, con confettura di agrumi e pesche vi piaceranno sicuramente, sono fresche e gustose con un tocco di zenzero che le rende davvero uniche.

Gli ingredienti sono pochissimi, la preparazione e la cottura richiedono in tutto 20 minuti.

Buona estate a tutti!

INGREDIENTI

per 4 galette

PROCEDIMENTO

  • formare 4 dischi di circa 12 cm con la  pasta sfoglia
  • spalmare al centro la confettura di agrumi
  • tagliare a fette sottili le pesche e disporle a raggiera
  • alzare il bordo della sfoglia come per creare un cornicione di una crostata
  • cospargere pesche e bordi di zucchero di canna
  • infornare a 180°C per 20 minuti circa
  • lasciar raffreddare e servire con zucchero a velo

questa ricetta è in collaborazione con 

Rigoni di Asiago

Crostata cheesecake al mango e lime

Finalmente anche giugno è arrivato e si respira aria d’estate, qui al sud le temperature sono già alte e si ha voglia di mare, sole e giornate all’aperto. Chi mi segue saprà sicuramente che per me anche in estate è impossibile rinunciare a qualcosa di dolce!

Oggi vi propongo una ricetta molto fresca ed estiva, una crostata alternativa che ha il sapore d’estate, la cremosità di una cheesecake e la freschezza del lime e del mango. La crostata cheesecake potete prepararla anche il giorno prima e tenerla in frigo per le vostre cene o pranzi estivi, è ottima anche per la colazione, magari nel weekend. Provatela e fatemi sapere.

…che la nostra dolce estate abbia inizio!

INGREDIENTI

Per la base crostata (20 cm)

  • 300 g di farina 00
  • 1 uovo 
  • 120 g di zucchero semolato
  • 120 g di burro 
  • la scorza grattugiata di 2 lime 

per  la crema cheesecake

  • 250 g di ricotta
  • 200 g di mascarpone
  • 2 uova intere
  • 1 cucchiaio di essenza o pasta di vaniglia
  • 3 cucchiai di zucchero semolato

per la purea di mango

  • la polpa di 1 mango
  • 2 cucchiai di zucchero della frutta Rigoni di Asiago
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • il succo di mezzo lime

PROCEDIMENTO

  • impastare il burro a pezzetti con la farina
  • aggiungere l’uovo e lo zucchero insieme alla scorza di lime
  • lavorare velocemente fino ad ottenere un impasto omegeneo
  • lasciar riposare la frolla in frigo per 30 minuti
  • preparare la crema di formaggi lavorando le uova con lo zucchero e la vaniglia, aggiungendo la ricotta setacciata ed il mascarpone fino ad ottenere un impasto liscio
  • stendere la frolla e foderare uno stampo da crostata
  • versare la crema di formaggi e livellare bene, decorare i bordi con delle palline di frolla a piacere
  • cuocere in forno per 40 minuti circa a 170°C
  • preparare la pure al mango, centrifugando la polpa con lo zucchero ed il succo di lime
  • cuocere sul fuoco per qualche minuto aggiungendo il cucchiaino di amido di mais, lasciare raffreddare
  • sfornare la crostata, lasciarla raffreddare ed versare sulla superficie la purea di mango
  • mettere in frigo per almeno 2 ore
  • servire fredda, anche con aggiunta di panna

questa ricetta è in collaborazione con 

Rigoni di Asiago

    

 

 

 

Crostata di mele natalizia con stelle di pasta sfoglia

Finalmente è arrivato! Dicembre il mese più atteso, l’atmosfera si riscalda, si colora di luci, il freddo porta a passare più tempo in casa con amici e parenti e non manca mai l’occasione giusta per fare una torta.

La ricetta di questa crostata è in perfetto stile natalizio, profuma di cannella, è veloce e facile da prepare e l’effetto “wou” è assicurato!

dsc09552

Crostata natalizia alle mele con stelle di pasta sfoglia
Serves 6
una deliziosa crostata di pastasfoglia decorata con stelle di Natale
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
35 min
Total Time
50 min
Prep Time
15 min
Cook Time
35 min
Total Time
50 min
Ingredients
  1. 2 rotoli di Pasta Sfoglia tondo
  2. 2 mele renetta
  3. 50 g di uvetta sultanina
  4. 3 cucchiai di zucchero di canna
  5. 1 cucchiaino di cannella in polvere
  6. zucchero a velo q.b.
  7. succo di 1/2 limone
  8. 1 cucchiaio di vaniglia
  9. 4 biscotti secchi sbriciolati
Instructions
  1. in una tortiera adagiate la pasta sfoglia con la sua carta forno
  2. preparate il ripieno tagliando le mele a cubetti, aggiungete lo zucchero, il succo di limone, l'uvetta ammollata nel rhum, la vaniglia e la cannella
  3. aggiungete alle mele i biscotti sbriciolati e riempite la base di sfoglia
  4. con un coppapasta a forma di stella create tante stelle ed adagiatele sulla superficie come nella foto
  5. spolverizzate le stelle con dello zucchero a velo
  6. infornate a 180°C in forno preriscaldato per 30-35 minuti
  7. sfornate e decorate con zucchero a velo
Notes
  1. la crostata può essere servita tiepida
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
dsc09548

crostata di mele natalizia

 

 

 

Crostata vegan alla confettura di ciliege

Buongiorno!

Oggi voglio proporvi una ricetta vegana, a base di pastafrolla e una confettura buonissima di ciliege, leggera e deliziosa, provatela vi sorprenderà.

dsc00551

Crostata vegan alla confettura di ciliege
Serves 12
una deliziosa e leggera crostata vegana
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
35 min
Total Time
45 min
Prep Time
10 min
Cook Time
35 min
Total Time
45 min
Ingredients
  1. 1 tazza di farina integrale
  2. 1 tazza di farina 00
  3. 1 tazza di zucchero a velo
  4. mezza tazza di olio di oliva o semi di mais
  5. mezza tazza di acqua
  6. due cucchiai di farina di carrube o cacao
  7. 1 pizzico di sale
  8. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  9. 1 vasetto di confettura Rigoni di Asiago alle ciliege
Instructions
  1. lavorare tutti gli ingredienti velocemente
  2. far riposare la frolla 30 minuti in frigo
  3. stendere la frolla e sistemarla in uno stampo da crostata ricoperto di carta forno
  4. con una forchetta bucherellare la pasta
  5. cuocere a 180°C per 30 minuti circa
  6. far raffreddare la crostata e farcire con un vasetto di confettura di ciliege
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

 Con questa ricetta partecipo al Contest di Rigoni di Asiago

Love Veggy

 

rigoni_contestfb_loveveggy-banner300x160px

 

Sbrisolona al burro di bufala di Tenuta Vannulo e confettura di fichi di Regio Tratturo

Crostate | 30 luglio 2016 | By

La sbrisolona è una delle mie crostate preferite, croccante e morbida al punto giusto, si abbina a qualsiasi farcitura ed è perfetta in ogni occasione.

Un pò di tempo fa ero andata a pranzo all’Agriturismo  Regio Tratturo una piacevole scoperta, un posto completamente immerso nella natura e nelle immense e verdi vallate di Ariano Irpino, cucina tipica e piatti preparati con prodotti a km0 della loro terra. Se volete comprare qualcosa preparato dalla famiglia Regio Tratturo potete farlo nella piccola bottega di prodotti artigianali, conserve, confetture, origano, miele e tanto amore… 

La ricetta di questa crostata sbrisolona  è stata preparata con due ingredienti eccezionali, la confettura di fichi di Regio Tratturo ed il burro di bufala di Tenuta Vannulo, una delle mie tappe fisse quando vado in Cilento. La frolla preparata con burro di bufala biologico ha un sapore delicato, fragrante e si abbina perfettamente con qualsiasi tipo confettura o crema.

DSC04412

Sbrisolona al burro di bufala e confettura di fichi
Serves 10
una golosa crostata sbrisolona farcita con confettura di fichi
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 15 min
Prep Time
30 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 15 min
Ingredients
  1. 300 g di farina 00
  2. 100 g d burro di bufala
  3. 1 uovo intero
  4. 100 g di zucchero semolato
  5. 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  6. 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  7. 1 vasetto di confettura di fichi per farcire
  8. zucchero a velo
Instructions
  1. lavorare il burro con la farina setacciata con il lievito fino ad ottenere delle palline piccole omogenee
  2. aggiungere lo zucchero e l'uovo intero e la vaniglia
  3. lavorare velocemente e lasciar riposare in frigo avvolta da pellicola per 20 minuti
  4. preriscaldare il forno
  5. stendere 2/3 della pasta con un mattarello e ricoprire una pirofila imburrata ed infarinata da circa 22 cm
  6. farcire con la confettura di fichi
  7. coprire con palline di frolla
  8. infornare a 180°C per 40 minuti circa
Notes
  1. servire con una spolverizzata di zucchero a velo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

 DSC04415

Vi lascio un collage di foto dell’ Agriturismo Regio Tratturo di Ariano Irpino, in provincia di Avellino, dove consiglio di andarci per pranzo e trascorrere una giornata all’aria aperta con piatti della tradizione irpina a Km 0 e qualche foto di Tenuta Vannulo, una perla del Cilento per la produzione di prodotti con latte di Bufala totalmente BIO, per me i migliori in assoluto.

regiotratturo

Agriturismo Regio Tratturo, Ariano Irpino, Avellino

Tenuta Vannulo

Tenuta Vannulo, Paestum

 

 

Sbrisolona al tè macha e confettura di albicocche del Blog Tour Zuegg 2015

Da un pò di anni sono una grande fan del te macha. Per chi non ne ha mai sentito parlare il Macha è un tè verde molto pregiato giapponese, ricco di polifenoli, aminoacidi e vitamine. Il sapore è delizioso soprattutto se utilizzato in abbinamento al latte, infatti una nota bevanda di cui si sente spesso parlare è il latte Macha. Di recente sto provando a sperimentare varie ricette dolci in abbinamento con frutta e creme e devo dire che il risultato è davvero gradevole, un sapore unico e molto gustoso come quello della crostata sbrisolona con una frolla al tè macha ed una farcitura con una confettura molto speciale a base di albicocche, preparata direttamente in Zuegg.

sbrisolona al tè macha

macha

Sbrisolona al tè macha e confettura di albicocche
Serves 10
una sbrisolona dal gusto alternativo con una freschissima confettura di albicocche preparata in Zuegg
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 30 min
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 30 min
Ingredients
  1. 400 g di farina 00
  2. 2 uova intere
  3. 2 cucchiai di latte
  4. 150 g di zucchero
  5. 1 cucchiaio di tè macha in polvere
  6. 150 g di burro
  7. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  8. 300 g di confettura di albicocche
Instructions
  1. setacciare la farina con il lievito ed il tè macha
  2. lavorare la farina con le mani ed il burro a pezzetti
  3. aggiungere le uova e lo zucchero
  4. amalgamare il composto con un pò di latte
  5. lasciare riposare 30 minuti in frigo
  6. stendere una parte dell'impasto e rivestire uno stampo per crostata di circa 22 cm imburrato ed infarinato
  7. cospargere la superficie di confettura
  8. sbriciolare la restante parte dell'impasto sulla confettura
  9. cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 35 minuti circa
  10. lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
 DSC00233

Chi mi segue sui social avrà già visto qualche scatto su Instagram della mia avventura durante il mio blog tour in azienda a Luogosano da Zuegg, un’esperienza bellissima che mi ha portato direttamente in azienda e sui campi di frutta della Zuegg in Irpinia. Questo evento che ho condiviso con tante foodbloggers ci ha consentito di vivere una parte delle tappe di produzione di una confettura Zuegg, il tutto guidato da uno special guest, Osvald Zuegg, figlio di Karl Zuegg e presidente dell’omonima azienda. Questa esperienza di cui vi parlerò dopo la ricetta mi ha arricchito sia a livello professionale, per la conoscenza dei prodotti, sia a livello interiore, i racconti e le storie di Osvald sono davvero uniche.  La sua passione, la dedizione per il lavoro, per la lavorazione della frutta e per puntare sempre al meglio fanno parte non solo della sua filosofia di vita ma anche di quella aziendale, di Zuegg. 

La prima giornata del Blog Tour Zuegg ci ha dato l’opportunità di visitare i campi di frutta della Zuegg a Luogosano in provincia di Avellino. Durante la visita al frutteto di albicocche Osvald ci ha illustrato l’importanza di coltivare la terra in armonia con il territorio e nel rispetto della natura. Con agronomi attenti, Zuegg garantisce la qualità ed il rispetto per la terra in cui nascono i frutteti. La missione della Zuegg come ci racconta Osvald è quella di rendere l’Irpinia un grande frutteto nel mondo. Infatti l’azienda sta acquistando molti dei terreni abbandonati per metterli in coltura. I campi di albicocca a Luogosano producono  tre tipi di qualità di albicocche, la pellecchiella, la portici e la boccuccia. In Irpinia la Zuegg sta producendo anche fichi, fragole, ciliege e pere. Il prossimo anno sono in programma nuove coltivazioni su nuovi terreni, tutto ciò sarà possibile anche grazie alla collaborazione dei contadini della zona. Ottenere piantagioni di eccellenza in Irpinia è uno degli scopi principali della Zuegg. 

Di seguito vi lascio alcune foto della nostra visita ai campi di albicocche, dove anche noi abbiamo avuto l’opportunità di sperimentare la raccolta diretta dei frutti nel campo in base alla maturazione. Osvald, durante una piacevole sosta a base di frutta e succhi Zuegg, ci ha illustrato e spiegato, con una vera e propria lezione, da dove nasce questo amore per la sua azienda e dove vuole arrivare, una grande storia di frutta lunga 125 anni.

Zuegg 1

zuegg 2

zuegg 3

Zuegg 4

zuegg 3

Blogtourzuegg

Dopo questo entusiasmante percorso nella storia e nei campi Zuegg, la seconda giornata del Tour ci ha portato alla scoperta della Azienda in Irpina tramite una visita guidata. La Zuegg Sud, ci spiega il direttore Raffaele Greci, è come una pianta che sta crescendo. Nell’azienda, sita nell’area industriale di San Mango sul Calore non si producono soltanto i fruttini, utilizzati dagli sportivi, ma anche marmellate per alberghi e grandi catene, una realtà che parte dal basso ed ha intenzione di crescere. L’azienda irpina, che al momento occupa 140 dipendenti in fabbrica e quasi 300 nei campi dell’intero territorio provinciale, e ha intenzione di evolversi sia nelle infrastrutture che nella produzione che coinvolga vecchie e nuove generazioni. 

Durante la nostra visita in azienda abbiamo preparato la confettura per tutti, utilizzando le albicocche raccolte nei campi il giorno prima. Le proporzioni utilizzate per la preparazione sono le stesse che la Zuegg utilizza nella grande produzione. Una volta pronte le confetture, abbiamo avuto l’onore di ricevere l’etichetta preparata e firmata direttamente da Osvald Zuegg, un’esperienza bellissima.

Il futuro della Zuegg come ci dice alla fine del nostro tour Osvald riguarderà lo sviluppo di una nuova filiera basata sulla sostenibilità e sull’aumento delle risorse per dare lavoro alle nuove generazioni. Che dire… un esempio di vita e di futuro.

Grazie Zuegg!

zuegg 5

zuegg 6

Crostata al cacao, miele e pere cotogne

Ciao a tutti!
L’autunno ci regala tantissima frutta, ed in particolare in questo periodo al mercatino di Campagna Amica sono riuscita a trovare le mie amate mele e pere cotogne…
Sono belle, grandi, profumate, ottime cotte per tante dolci preparazioni. Il frutto fresco e crudo è acidulo e molto compatto, quindi difficile da mangiare, per questo motivo si utilizzano cotte, sia per la proprietà della pectina presente nel frutto che ha proprietà addensanti.
Se vi piace la cotognata potete trovare la ricetta cliccando su questo link Cotognata della nonna
Oggi vi propongo una ricetta molto buona, golosa e anche salutare: una crostata senza burro al cacao, con pere cotogne e miele.
Spero vi piaccia!

INGREDIENTI

  • 300 g di farina
  • 100 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di miele all’arancia (Rigoni di Asiago)
  • 80 ml di olio di semi di mais
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 uovo intero
  • 1 pera cotogna grande 
  • succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • un paio di cucchiai di miele per la cremina di pere cotogne

PROCEDIMENTO

  • lavare la pera cotogna, eliminare la buccia e cuocere per 10 minuti con il succo di limone e 2 cucchiai di zucchero
 
  • preparare la frolla lavorando velocemente tutti gli ingredienti con la farina setacciata con il cacao ed il lievito
  • stendere la frolla con l’aiuto di un mattarello
  • prendete una parte di pere cotte e schiacciatele con una forchetta, aggiungete un paio di cucchiai di miele e formate una cremina che distribuirete sulla superficie della frolla
  • decorate aggiungendo le fettine di pere 
  • cuocete a 180°C per 35 minuti circa
  • sfornare e cospargere di zucchero a velo
 
Enjoy!
 
Questa ricetta è in collaborazione con
 

 

Crostata estiva al cocco con confettura di limoni e pesche noci

Ciao a tutti!
Sono tornata! Le vacanze sono andate benissimo, relax, sole, mare, ottimo cibo e posti incantevoli, a breve vi mostrerò tutto in un blog post.
L’estate sta finendo… chi l’ha detto? In città fa ancora caldo, i weekend ancora a mare, si organizzano cene con amici e parenti e si ha voglia di preparare qualcosa di buono per deliziare chi più amiamo…
Oggi vi mostro una ricetta molto facile e buona, che ho creato perchè avevo voglia di qualcosa di fresco ma nello stesso tempo tradizionale… una crostata dal sapore estivo con note tropicali del cocco, la freschezza del limone e la dolcezza della pesca. La frolla è senza burro, con olio extravergine di oliva e zucchero di canna. Provatela è deliziosa… se non vi piace la confettura di limoni, potete utilizzare una confettura neutra di albicocche o pesche.

 
INGREDIENTI
 
  • 2 uova
  • 300 g di farina 00
  • 50 g di farina di cocco
  • 100 g di zucchero di canna
  • 60 ml di olio extravergine di oliva
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • confettura di limoni (Rigoni di Asiago)
  • 2 pesche noci grandi
  • zucchero semolato q.b.

PROCEDIMENTO

 
  • Lavate le pesche, sbucciatele e tagliatele a fettine sottili, fatele macerare in un paio di cucchiai di zucchero
  • preparate la frolla mescolando tutti gli ingredienti con la farina setacciata con il lievito, se l’impasto risulta poco omogenea aggiungete un pò di latte fresco per amalgamare.
  • lasciate riposare la frolla per 30 minuti in frigo 
  • stendete la frolla e distribuite la pettola in uno stampo rettangolare
  • con una forchetta bucherellate la base
  • distribuite la confettura di limoni, creando uno strato omogeneo 
  • sistemate le fette di pesca a piacere 
  • cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti
  • lasciate raffreddare e servite

 

 
 
 
 
 
 
 
Enjoy!
 
 
questa ricetta è in collaborazione con 
 
 

Crostata al cacao con crema di mascarpone, fragole, more e ciliege

Oggi vi dedico questa ricetta, creata per una cena a casa con amici, avevo voglia di una crostata estiva, ma non la solita crema e frutta, qualcosa di diverso, ma nello stesso tempo fresco che avesse sopra della frutta di stagione.

Avevo in frigo un panetto fresco di burro di bufala comprato al caseificio a Paestum, delle succose more del Trentino che ho trovato dal fruttivendolo, ciliege e fragole ancora in giro e soprattutto il mio adorato mascarpone. La ricetta è semplice e veloce, la crema al mascarpone di prepara in 5 minuti, la frolla è stata cotta in uno stampo rettangolare molto comodo con fondo mobile. Allora cosa aspettate a prepararla?
 
 
INGREDIENTI
       
per la frolla
  • 200 gr di farina 00
  • 50 gr di cacao
  • 1 uovo intero
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 120 gr di burro di bufala 
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia

per la crema al mascarpone

  • 250 gr di mascarpone
  • 100 ml di panna fresca di latte
  • 80 gr di latte condensato
per decorare
  • fragole fresche
  • more
  • ciliege
  • zucchero a velo

PROCEDIMENTO

  • preparare la frolla mescolando la farina con il burro a pezzetti, aggiungere gli altri ingredienti e amalgamare velocemente
  • far riposare la frolla in frigo per 30 minuti
  • preparare la crema di mascarpone, mescolando il mascarpone con il latte condensato ed aggiungendo la panna montata con una spatola
  • stendete la base per frolla e disponetela nello stampo imburrato ed infarinato, bucherellate la superficie con la forchetta
  • cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti
  • quando la base sarà fredda farcite la frolla con la crema a mascarpone aiutandovi con una bocchetta tonda ed una sac a poche
  • decorate con la frutta a piacere e cospargete con dello zucchero a velo
  • la crostata va conservata in frigo

 

 
 

 
Enjoy!

Mini sbrisolone con ricotta di bufala, confettura di corniole e granella di pistacchi

Ciao a tutti!

Domenica sono andata a fare un giro nella terra delle Bufale, tra Battipaglia e Paestum, dove si trovano i migliori Caseifici con latte di Bufala. Il mio preferito è sicuramente Tenuta Vannulo (http://www.vannulo.it/) per la sua produzione di mozzarella di Bufala con latte certificato Bio, la sua Yogurteria e la Tenuta che è in continua evoluzione, un’azienda agricola biologica meravigliosa. A pochi passi da Vannulo c’è Rivabianca  un Caseificio di una cooperativa di allevatori di bufale http://www.rivabianca.it/home.asp, lì ho comprato la ricotta ed il burro di bufala, quest’ultimo introvabile nei supermercati, è un’ esclusiva di pochi caseifici della zona.
Avendo a disposizione questi ottimi ingredienti e delle confetture biologiche Fiordifrutta di Rigoni di Asiago, ho deciso di preparare un dolcetto delizioso a base di pasta frolla ovviamente preparata con burro di bufala. sono nate le Mini Sbrisolone con ricotta di bufala, confettura di Corniole (un sorta di ciliege selvatiche) e granella di pistacchi di Bronte. Una delizia di sapori dovuta soprattutto alla scelta di ingredienti freschi e di ottima qualità che fanno sempre la differenza.
Vi lascio la ricetta! Spero vi piaccia!
Enjoy!
 
 
INGREDIENTI
( per 4 sbrisolone da 6-7 cm)
 
per la pastafrolla
  • 220 g di farina 00
  • 90 gr di zucchero semolato
  • 90 gr di burro di bufala
  • 1 uovo intero
  • una punta di cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • granella di pistacchi di Bronte

per la crema di ricotta

  • 200 gr di ricotta di bufala
  • 60 gr di zucchero
  • essenza di vaniglia 1 cucchiaino o 1/4 di semi di bacca

confettura Fiordifrutta Rigoni Corniole

  • 4 cucchiai

PROCEDIMENTO

  • lavorare farina setacciata con il lievito con il burro morbido
  • aggiungere lo zucchero, l’uovo ed il sale
  • lavorare bene velocemente
  • avvolgere con pellicola e far riposare in frigo la frolla per 30 minuti
  • stendere 4 dischi con il mattarello tenendo da parte 1/3 della frolla
  • sistemate i dischi in mini stampi di ceramica imburrati ed infarinati
  • farcite prima con uno strato di ricotta e poi con un cucchiaio di marmellata di corniole
  • coprire con pezzetti di frolla sbriciolata tra le mani e granella di pistacchi
  • infornate a 180°C per 35 minuti
  • gustate le sbrisolone semplici o cosparse di zucchero a velo
 
questa ricetta è in collaborazione con Rigoni di Asiago http://www.rigonidiasiago.com/

 

Crostata con crema di castagne al cioccolato

Ciao a tutti!
L’autunno appena arrivato ci ispira con le sue delizie di stagione…
Le castagne della mia terra, l’Irpinia, non possono mai mancare sulla nostra tavola, dalle caldarroste alle lesse e come sempre anche in versione dolce. 
Oggi ho deciso di fare una ricetta molto buona che accoppia la fragranza della pasta frolla alla cremosità della castagna lavorata con il cioccolato e lo zucchero.
Un dolce buonissimo che raccoglie tutto il sapore dell’autunno!
 
 
INGREDIENTI
 
per la pasta frolla
400 gr di farina 00
150 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di aroma vaniglia
150 gr di burro a pezzetti
1 pizzico di sale
2 uova intere
 
per la crema di castagne
1 kg di castagne intere
100 gr di cioccolato fondente
100 gr di panna di latte
250 gr di zucchero a velo
50 gr di cacao in polvere
1-2 bicchierini di rhum o liquore strega
1 bicchiere di latte
 
PROCEDIMENTO
– impastare la frolla, lavorando prima la farina ed il burro 
– aggiungere zucchero ed uova con la vaniglia fino e lavorare fino ad ottenere un panetto omogeneo
– far riposare la pasta frolla mezz’ora in frigo
– sbucciare le castagne e lessarle in pentola
– togliere la pellicina quando sono ancora calda
– passare le castagne nello schiacciapatate
– sciogliere il cioccolato nella panna, aggiungerlo alle castagne con gli altri ingredienti fino ad        ottenere un composto cremoso
– stendere la frolla in una tortiera da circa 26 cm
– versare la crema di castagne all’interno
– coprire creando una griglia con striscioline di pasta frolla
– cuocere per circa 40-45 minuti a 180°C in forno preriscaldato
 
     enjoy!
 
 
 

Crostata sfogliata con crema al limone e fragole

Maggio è il mese delle fragole, un frutto che mi piace tantissimo, fresco, colorato
molto versatile e ricco di nutrienti per la nuova stagione.
Oggi vi propongo una ricetta dell’ultimo minuto che può salvarvi in caso vogliate
preparare un dolce per un pranzo o una cena dell’ultimo minuto.
 
 

INGREDIENTI

un rotolo di pasta sfoglia fresca tondo

300 gr di fragole fresche

2 cucchiai di zucchero

il succo di mezzo limone

per la crema al limone :

350 ml di latte intero

4 tuorli d’uova

50 gr di amido di mais

la scorza grattuggiata di mezzo limone 

metà scorza di limone intera

100 gr di zucchero

un bicchierino di limoncello

 

PROCEDIMENTO

cuocete il rotolo di sfoglia bucherellato con la forchetta (se volete bagnato con acqua e zucchero) in una pirofila in forno per 20 minuti 

preparate la crema al limone, mescolando zucchero tuorli, limone grattuggiato e farina a cui aggiungerete il latte bollente e la scorza di limone intera

fate cuocere mescolando a fuoco medio fino a quando non sarà addensata, lasciate raffreddare ed aggiungete il limoncello

tagliate le fragole a fettine sottili e lasciate mascerare una decina di minuti in zucchero e limone

quando la sfoglia e la crema saranno raffreddati assemblate il dolce riempendo prima la sfoglia con la crema al limone e poi distribuendo sopra le fragole a piacere

mettete il dolce in frigo almeno un’ora

servite a piacere cospargendo con zucchero a velo o accompagnando con panna fresca montata

 

enjoy!

 
 

Crostata alle mele e marmellata

In un tipico pomeriggio autunnale è il dolce che in assoluto tutti desiderano, perfetto in ogni occasione e momento della giornata dalla colazione al post cena
la mitica crostata di mele!
 
Vi lascio la mia ricettina, semplice e veloce!
enjoy!
 
INGREDIENTI
– 300 gr di farina 00
– 150 gr di burro a pezzetti 
– 100 gr di zucchero a velo
– 1 pizzico di sale
– 1/2 limone grattuggiato
– 2 uova intere
– 150 gr di marmellata di albicocche o pesche (io ho usato quella di pesche preparata in estate Confettura di pesche gialle)
– 3 mele golden tagliate a fette sottili
– cannella q.b.
– succo di 1 limone
 
PROCEDIMENTO
 
– lavorare burro e farina con le dita delle mani, amalgamare bene
– aggiungere sale, uova, zucchero, limone e lavorare fino ad ottenere un impasto omegeneo che farete riposare 30 minuti in frigo avvolto da pellicola trasparente
 
 
– tagliate le mele e fate macerare nel succo di limone e cannella con due cucchiai di zucchero semolato

 

 
– stendete la pasta in uno stampo per crostata da circa 26 cm e distribuite la marmellata sul fondo

 

 
– distribuite le mele a fettine formano una sorta di fiore a petali

 

 

– infornate a 180°C per 40 minuti
– per ottenere un effetto più lucido potete anche spennellare la crostata 
con un pò di marmellata diluita
 
Buona crostata a tutti!
 
 
 
 
 

Crostata alla frutta

la primavera porta tante delizie in tavola…
tra queste le fragole sono quelle che dominano la stagione,
 si accompagnano bene con altra frutta fresca 
e soprattutto sulle crostate
quindi vi propongo la ricetta di una classica crostata golosa,  fresca e supercolorata ideale per queste giornate primaverili e per fare sempre della figura con i vostri amici
buona crostata alla frutta a tutti!
 
 
INGREDIENTI
 
Pasta frolla:
250 gr di farina
125 gr di burro o margarina
100 gr di zucchero
1 cucchiaino raso di lievito per dolci
2 tuorli d’uovo
1/2 scorza di limone grattuggiata
 
per la crema pasticcera:
3 tuorli d’uovo
50 gr di farina
100 gr di zucchero
400 ml di latte
1/2 bustina vanillina
mezza scorza di limone
 
per decorare:
frutta fresca a piacere (fragole, kiwi, banane, frutti rossi etc etc)
zucchero, limone e se vi piace gelatina
 
PROCEDIMENTO
Lavorare farina/lievito, burro e poi aggiungere lo zucchero, le uova , la scorza grattuggiata di limone 
dopo aver ottenuto unimpasto omogeneo, riporre il tutto in frigo per 30 minuti 
 
 
preparare la crema mescolando uova, zucchero e farina, poi aggiungere il latte bollente con la scorza di limone intera e mescolare fino a quando la crema non si addensa
 
 
 
tagliare la frutta fresca, cospargere di zucchero e limone
 
stendere la frolla in uno stampo per crostata da circa 26 cm, bucherellare il fondo
cuocere in forno preriscaldato per 30 minuti a 180 gradi 
 
 
far raffreddare
 
cospargere con la crema e decorare con la frutta
 
se dovete conservarla per più di un giorno coprire con gelatina trasparente
 
mettere la crostata in frigo
ed enjoy!
 
 
 
 

Crostatine alla nutella

metti una crostata…alla nutella…
un’ accoppiata vincente, per grandi e piccini, 
a merenda e a colazione, in ogni occasione!
la crostatina alla nutella è semplice e golosa!
 
 
INGREDIENTI
(x 6 crostatine di diametro 8-10 cm)
300 gr di farina
1 tuorlo + 1 uovo intero
1/2 bustina di vanillina
150 gr di burro o margarina
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci
– 12 cucchiai di nutella (2 per crostatina)
 
Procedimento illustrato
 
lavorare tutti gli ingredienti velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo che metterete in frigo per 30 minuti a riposare
 
 stendere la frolla in stampini di 8-10 cm imburrati ed infarinati
 
 
bucherellare con una forchetta e mettere 2 cucchiai di nutella in ogni crostatina
 
 
fare le strisce diagonali con la pasta avanzata
 
 
infornare a 180°C per 30 minuti 
 
ed ecco le nostre crostatine…
mmm che bontà!
 
 
enjoy!
 
 

TORTA DEL RINGRAZIAMENTO: thanksgiving pumpkin pie

Il Giorno del ringraziamento (Thanksgiving Day
è una festa di origine cristiana osservata negli Stati Uniti d’America (il quarto giovedì di novembre) in segno di gratitudine per la fine della stagione del raccolto.
  Nel menù del Ringraziamento americano ci sono pietanze che sono ormai una tradizione:
il tacchino e la zucca, insieme ad altre carni bianche, ostriche, molluschi, pesci, 
torte di cereali, frutta secca e noccioline.
 
In particolare una torta molto caratteristica 
che non manca mai in quel giorno di festa è la 
Thanksgiving Pumpkin Pie
a base di pasta frolla con un morbido ripieno 
a base di zucca, panna e spezie
e visto che la zucca è in giro tra le nostre tavole 
in questo periodo potete provarla anche voi…
 
buon ringraziamento che verrà 
a tutti gli amici americani 😉 !!!
 
 
INGREDIENTI
 
PASTA FROLLA
250 gr di farina
100 gr di zucchero
3 tuorli d’uovo
125 gr di burro
buccia di limone grattuggiata
un pizzico di sale
1 punta di cucchiaino di lievito per dolci
 
CREMA DI ZUCCA
150 gr di zucchero di canna
800 gr di zucca 
200 ml di panna di latte fresca
1 uovo intero
1/2 bicchiere di marsala o rhum
1 cucchiaio di cannella in polvere
1 pezzettino di zenzero grattuggiato
1 punta di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
 
forno preriscaldato a 200 °C 
 
PROCEDIMENTO ILLUSTRATO
 
PREPARARE LA PASTA FROLLA, LAVORANDO IL BURRO A PEZZETTI, LA FARINA E LO ZUCCHERO , AGGIUNGERE LE UOVA, IL PIZZICO DI SALE, IL LIEVITO ED IL LIMONE
 
                                            LASCIAR RIPOSARE LA FROLLA PER 30 MINUTI IN FRIGO
 
NEL FRATTEMPO…
 
TAGLIARE LA ZUCCA A PEZZI E FARLA CUOCERE IN FORNO A 200 °C 30 MINUTI, OPPURE BOLLIRE IN PENTOLA PER 20 MIN
SCOLARE E RIDURRE IN PUREA CON UN FRULLATORE AD IMMERSIONE
 
 
AGGIUNGERE LA PANNA LIQUIDA
 
 
 LE SPEZIE
 
 
MESCOLARE BENE E LASCIARE ASCIUGARE SUL FUOCO PER CIRCA 20 MINUTI
 
LASCIAR RAFFREDDARE
 
STENDERE LA FROLLA SU CARTA DA FORNA E DISPORRE
IN UNA TEGLIA DI CIRCA 22 cm
distribuire la crema di zucca sulla frolla e decorare con foglioline di frolla o a piacere
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
cuocere in forno preriscaldato i primi 30 minuti a 200° C
ed altri 30 a 170°C
 
sfornare la torta e lasciarla raffreddare completamente.
 
La torta può essere servita con panna montata o 
cosparsa di zucchero a velo!
 
et voilà
enjoy!
 
 
 
 
 
 
CONSIGLIA Gelato al matcha

Send this to a friend