Muffins salmone, arancia e senape all’antica

I muffins salati sono una delle mie passioni in cucina, mi piace sperimentare sempre nuove ricette. Appena ho ricevuto la senape Maille per partecipare  al concorso Maille lovers in collaborazione con iFood ho pensato subito a cosa dovessi preparare e soprattutto a quale senape utilizzare, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. La senape in grani all’Antica è la protagonista della mia ricetta, insieme al salmone affumicato norvegese e all’arancia, che rende il sapore dei muffins davvero particolare abbinandosi benissimo agli ingredienti utilizzati.

INGREDIENTI

per 6 muffins

  • 1 uovo 
  • 60 ml di olio di semi si arachide
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 50 g di salmone affumicato norvegese
  • 1 cucchiaino abbondante di senape in grani
  • 200 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 100 ml di acqua
  • la scorza grattugiata di mezza arancia

PROCEDIMENTO

  • lavorare uova, sale, olio ed acqua
  • miscelare la farina con il lievito e con una frusta mescolare aggiungendo la farina agli ingredienti liquidi
  • aggiungere il salmone a listarelle e la senape, infine la scorza di arancia e mescolare velocemente
  • riempire i pirottini da muffins per 3/4 ed infornare a 170°C per 25 minuti
  • servire tiepidi o freddi

Con questa ricetta partecipo al Contest

Biscotti Pasquali su stecco alle mandorle con cuore di confettura

  1. La settimana di Pasqua è quella in cui i forni di ogni casa sono sempre accesi e pronti per cuocere le classiche torte salate e pastiere di grano.

(altro…)

Gingerbread pancakes con salsa al limone e miele

Quest’anno il Natale è arrivato prima del solito, grazie ad Hotpoint ed il concorso Christmas Challenge in collaborazione con iFood 50 food bloggers si sfidano a colpi di ricette mettendo alla prova la loro creatività nell’ideare una ricetta di Natale con un elettrodomestico Hotpoint. Ma il concorso non è solo per noi bloggers, anche per voi lettori che ci seguite con affetto. Avrete infatti la possibilità di partecipare al xmaschallenge.hotpoint.it dove potrete giocare la vostra occasione per vivere un’esperienza che ricorderete per sempre. Dovete semplicemente registrarvi sul sito ed oltre ad avere la possibilità di vincere un elettrodomestico Hotpoint, a Dicembre, i vincitori del concorso potranno partecipare allo showcooking come aiuto chef delle 10 blogger finaliste in una sfida ai fornelli dove a giudicare sarà lo chef Simone Rugiati in una grande festa prenatalizia. 

Per la mia ricetta ho utilizzato il Tostapane Digitale  di Ultimate Collection, con il suo design moderno ed elegante. Le sue caratteristiche sono ottime: 8 livelli di doratura con la funzione sandwich si ottiene un ripieno ben cotto senza correre il rischio di bruciare la superficie del pane. Grazie all’apposita funzione, il bagel risulta tostato solo dal lato che si desidera. La griglia removibile è perfetta per scaldare, oltre al pane, i dolci da forno per la colazione di tutta la famiglia.

Natale mi riporta in mente il profumo di zenzero e cannella, le colazioni in famiglia, il latte caldo, il calore della casa. Per questa ricetta natalizia ho scelto di preparare dei pancakes pan di zenzero con una deliziosa salsa al miele e limone che si sposa divinamente con l’aroma zenzero. Sono semplici e veloci e soprattutto potete prepararli il giorno prima, perché grazie all’utilizzo del tostapane potrete riscaldarli poco prima di mangiarli.

Correte subito a prepararli! 

Per ulteriori info:

Leggi la ricetta su Hotpoint xmaschallange Gingerbread pancakes con salsa al limone e miele 

 partecipare al Concorso XmasChallenge  di Hotpoint

Buona fortuna a tutti! Magari ci incontriamo a Dicembre!

gingerbread pancakes con salsa al limone e miele

Gingerbread Pancakes con salsa di limone e miele
Serves 4
Morbidi pancakes tostati dal profumo di zenzero con una deliziosa salsa al limone e miele: una ricetta che fa pensare alla casa, alla famiglia e ai profumi di Natale
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
15 min
Total Time
20 min
Prep Time
5 min
Cook Time
15 min
Total Time
20 min
Per i pancakes
  1. 2 tazze di farina 00
  2. 5 cucchiai di zucchero di canna
  3. 2 cucchiaini di cannella
  4. 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  5. 1 pizzico di sale
  6. ½ cucchiaino di bicarbonato
  7. ½ cucchiaino di noce moscata
  8. 1 cucchiaio di miele
  9. 1 tazza di latte
  10. 1 uovo intero più un tuorlo
  11. 2 cucchiai di burro
  12. 1 cucchiaino di vaniglia
  13. 1 cucchiaio di lievito per dolci
Per la salsa al miele e limone
  1. il succo filtrato di due limoni grandi
  2. 2 cucchiai di zucchero
  3. 1 cucchiaio di amido di mais
  4. 100 ml di miele
Per decorare
  1. scorzette di limone e chicchi di melograno
Instructions
  1. Unire tutti gli ingredienti secchi
  2. Aggiungere le uova, il burro ed il latte.
  3. Mescolare bene con una frusta.
  4. Riscaldare una padella antiaderente e versare un cucchiaio grande di impasto per ogni pancake.
  5. Girare i pancakes con l’aiuto di una spatola e cuocere per circa 1-2 minuti per lato.
  6. La salsa sarà preparata con il succo di limone, lo zucchero e l’amido di mais mescolando con una frusta.
  7. Cuocere fino a quando non sarà addensata.
  8. Aggiungere alla salsa il miele e mescolare bene.
  9. Accendere il Tostapane digitale Ultimate Collection ed inserite i pancake, utilizzare il programma toast con tostatura media.
  10. Quando i pancakes sono pronti, estrarli dal tostapane ed impilarli alternando cucchiai di salsa.
  11. Decorare i pancakes con abbondante salsa e scorzette di limone e chicchi di melograno.
Notes
  1. Per un risultato più goloso, spennellare i pancakes con burro e zucchero prima di inserirli nel tostapane.
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

gingerbread pancakes

gingerbread pancakes

 

Contest “Memorie di Domani” Irpinia StreEat Mood: Calzoncelli al cacao, ricotta e nocciole

Ci siamo quasi, manca pochissimo ad Irpinia StreEat Mood, uno degli eventi Food più importanti dell’Irpinia, seconda edizione tutta rinnovata che vede protagonisti 40 Chef che racconteranno al meglio i prodotti della terra irpina con i loro piatti. Irpinia Mood si terrà ad Avellino dal 16 al 18 Settembre in Corso Vittorio Emanuele.

Irpinia Mood ha organizzato Il Contest  Memorie di domani per Food Bloggers, la sfida consiste nel reinterpretare una di queste ricette della tradizione Irpina: Baccalà alla Pertecaregna, Soffritto Irpino, Cicci di S. Lucia, Spaghetti all’avellinese e Cauzunciedd, conservando il buono della tradizione ma arricchendo le ricette con le conoscenze tecniche e l’estro creativo della cucina moderna.

 Quando sono stata invitata a parteciparvi ho subito pensato che dovevo assolutamente riprodurre qualcosa che riguardasse una ricetta dolce, tra questa i famosi Cauzunciedd o Calzoncelli, che sono tipicamente ripieni di crema di castagne e rigorosamente fritti.

La mia ricetta utilizza diversi prodotti irpini tra cui il miele, il vino, la ricotta e le nocciole…  ingredienti che sono la memoria delle tradizioni Irpine con una nota innovativa ed alternativa.

Vi lascio alla ricetta e noi ci vediamo ad Avellino all’Irpinia StreEat Mood, non potete assolutamente mancare!

Ringrazio Irpinia Mood per l’invito al contest per questo evento che si svolgerà nella mia città, da blogger e non da semplice cittadina per chi non potrà essere presente all’evento seguitemi sui social riportati nella barra laterale del blog, foto, live ed Instagram.

Stay tuned!

DSC00075

 

Calzoncelli al cacao, ricotta e nocciole
Serves 6
una deliziosa ricetta tradizionale rivisitata a base di ingredienti Irpini
Write a review
Print
Prep Time
40 min
Cook Time
20 min
Total Time
1 min
Prep Time
40 min
Cook Time
20 min
Total Time
1 min
Ingredients
  1. 400 g di farina 00
  2. 2 cucchiai di cacao amaro
  3. 3 uova intere
  4. 100 g di zucchero semolato
  5. 1 cucchiaio di pasta di nocciole
  6. 100 ml olio evo
  7. 1/2 bicchiere di vino bianco Fiano di Avellino
per il ripieno e la decorazione
  1. 200 g di ricotta
  2. 100 g di zucchero a velo
  3. 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  4. miele millefiori q.b.
  5. granella di nocciole avellinesi tostate
  6. olio di semi di arachide q.b.
Instructions
  1. lavorare tutti gli ingredienti ottenendo un impasto elastico e liscio che dovrà riposare per una mezz'ora avvolto da un canovaccio a temperatura ambiente
  2. lavorare la ricotta con lo zucchero e la vaniglia
  3. stendere la pasta con un mattarello ottendo una sfoglia sottile
  4. con l'aiuto di un coppapasta ottenente dei cerchi che riempirete con un cucchiaino di ripieno e chiuderete sigillando bene i bordi, rifinite con il coppapasta
  5. friggete i calzoncelli in abbondante olio di arachidi
  6. cospargete di zucchero a velo e granella di nocciole
  7. servite tiepidi o freddi
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

DSC00082

 

Con questa ricetta partecipo al Contest Memorie di Domani di Irpinia StreEat Mood 

banner-728

 

 

Sponge cake al tè macha con frosting allo yogurt e fragole

Quando la redazione Vallè mi ha chiesto se volessi partecipare al loro Contest utilizzando un nuovo prodotto con queste caratteristiche, non ci ho pensato due volte e ho subito accettato! La nuova Vallè & Burro senza olio di palma, a base di burro e pregiati oli vegetali, tra questi cocco e karitè, mantiene una consistenza sempre morbida, ideale per essere utilizzata per preparazioni dolci o salate con il 58% di grassi saturi in meno!  Insieme ad altre 47 food blogger da qualche settimana è cominciata la nostra avventura che vedrà ogni settimana sfidarsi 6 blogger con ricette dolci o salate per il Contest Vallè “Sei più Dolce o più Salato”? Ma che domande! Chi mi conosce bene saprà sicuramente che avrei partecipato con una ricetta super dolce!

Per questo ho deciso di sperimentare la nuova Vallè con una Sponge Cake soffice ma dal sapore orientale e deciso, quello del Tè Verde Macha abbinando la freschezza di una crema morbidissima allo yogurt greco con farcitura di fragole. Un dolce estivo, colorato e di effetto! Cosa aspettate a provarlo?

Non dimenticate di votarmi! Da oggi 27 Giugno fino al 3 Luglio sul sito http://www.valledolceosalato.com/  potrete decidere quale ricetta Dolce o Salata vi piace di più, decretando il vincitore, basta cliccare sulla mia ricetta e votare mediante accesso e-mail o facebook, vi aspetto in tanti e vi ringrazio anticipatamente.

DSC03530

Sponge cake al tè macha con frosting allo yogurt e fragole
Serves 10
Una deliziosa sponge cake al tè Macha e fresca crema allo yogurt
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr
Prep Time
15 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr
Per la base sponge
  1. 3 uova intere
  2. 150 g di valle e burro
  3. 150 g di zucchero semolato
  4. 150 g di farina
  5. 1 cucchiaio di tè macha
  6. 1 cucchiaio di lievito per dolci
Per la crema frosting allo yogurt greco
  1. 100 g di formaggio spalmabile fresco
  2. 100 g di yogurt greco denso
  3. 200 ml di panna fresca di latte montata
  4. 100 g di zucchero a velo
  5. 1 cucchiaio di vallè e burro
  6. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  7. 200 g di fragole per la farcitura e la decorazione
Instructions
  1. lavorare Valle’&Burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  2. aggiungere un uovo alla volta. Aggiungere la farina setacciata con il tè macha ed il lievito mescolare bene l'impasto con una frusta, versare l'impasto in una tortiera di circa 18 cm imburrata ed infarinata
  3. cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti
Per la crema
  1. lavorare con la frusta, il formaggio cremoso, lo yogurt, lo zucchero, Valle’&Burro e la vaniglia incorporare con una spatola delicatamente la panna montata.
  2. lavate e tagliate le fragole.
  3. far raffreddare bene la base sponge, tagliarla in 3 parti e farcire con l'aiuto di una sac a poche la torta, aggiungendo e decorando con fragole fresche
  4. Conservare in frigo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
DSC03520

Pizzette fritte di Parmigiano Reggiano con salsa al pomodoro fresco e basilico

Eccomi con una nuova ricetta per il Contest di Parmigiano Reggiano 4Cooking #PRchef2015.
Questa volta è semplicissima e veloce, ideale per un aperitivo sfizioso ed per un’ottima alternativa alle pizzette fritte lievitate,
Le pizzette fritte di Parmigiano sono velocissime, bastano davvero pochi ingredienti, si preparano senza farina e non bisogna attendere il tempo di lievitazione.

Per questa ricetta ho utilizzato il Parmigiano stagionato per 24 mesi e meno di 4 ingredienti.
 
 
INGREDIENTI
( per 12 pizzette)
  • 200 g di Parmigiano reggiano stagionato 24 mesi grattugiato
  • 4 albumi di uova medie
  • 400 g polpa di pomodoro fresco
  • basilico q.b.
  • aglio e olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b
  • olio di semi di arachide q.b.
  • Parmigiano grattugiato q.b.

PROCEDIMENTO

  • in una pentola preparate il sugo facendo soffriggere l’aglio con l’olio evo, aggiungete la polpa di pomodoro fresco, fate cuocere per una decina di minuti, salate, pepate e aggiungete basilico a piacere
  • lavorate velocemente il parmigiano grattugiato con una forchetta insieme agli albumi fino ad ottenere un composto morbido ma non troppo appiccicoso
  • con l’aiuto di un cucchiaio formate delle pizzette tonde di circa 5-6 cm e versate nell’olio bollente, friggetele da entrambi i lati fino a doratura (noterete che le pizzette si rigonfiano come se avessero del lievito)
  • disponete le pizzette su carta assorbente
  • mettete un cucchiaio di salsa di pomodoro su ogni pizzetta e cospargete di parmigiano grattugiato e una fogliolina di basilico fresco
  • servite calde

 

 

 
con questa ricetta partecipo al Contest di Parmigiano Reggiano
 
 
 

Panini di pasta choux al carbone vegetale con ripieno di crema di ricotta al parmigiano reggiano e basilico

Oggi voglio proporvi la prima ricetta per il contest dedicato al Parmigiano Reggiano per il concorso  #PRChef2015 .
Parmigiano Reggiano ha invitato tantissimi foodbloggers italiani a creare piatti originali utilizzando solo 4 ingredienti principali, tra cui il Parmigiano Reggiano, il formaggio DOP naturale e senza additivi più consumato al mondo.
Appena arrivato il Kit, che contiene tre tipi di parmigiano 12,24 e 36 mesi di stagionatura, mi sono messa subito all’opera creando questa prima ricetta con ingredienti semplici ed un tocco alternativo dark. Soffici panini al carbone vegetale, creati con un impasto simile a quello dei bignè ma leggermente più morbido, il ripieno è a base di ricotta Irpina di Nusco,  parmigiano e pesto di basilico veloce. Questi deliziosi panini sono ideali per il vostro aperitivo o come idea per le feste ed i vostri buffet.
Spero vi piacciano!

INGREDIENTI
per circa 10-12 panini di pasta choux

  • 2 uova intere
  • 100  ml di acqua
  • 50 gr di burro
  • 70 gr di farina 
  • 1 cucchiaino di carbone vegetale in polvere
  • 1 pizzico di sale

per il pesto veloce al basilico 

  • 50 gr di basilico fresco
  • 80 gr di parmigiano 
  • olio q.b (circa 100 ml)
  • 1/2 spicchio di aglio

per la crema di ricotta

  • 150 gr di ricotta
  • 100 gr di parmigiano grattugiato stagionato 36 mesi
  • 1 cucchiaio abbondante di yogurt greco (facoltativo)
  • 2 cucchiai di pesto al basilico
  • pomodorini ciliegia q.b.

PROCEDIMENTO 

  • Per i panini bignè, mettete sul fuoco acqua, burro un pizzico di sale, fate sciogliere e portare quasi la bollore.
  • aggiungere tutto di un colpo la farina in cui avrete setacciato il carbone vegetale in polvere
  • mescolate bene, fate raffreddare per almeno 5 minuti mescolando di tanto in tanto
  • aggiungete un uovo alla volta e fate assorbire bene
  • ora l’impasto deve risultare più liquido di quello dei bignè
  • se è troppo liquido aggiungete un pò di farina, se è troppo duro, anche un tuorlo 
  • mettete il composto in una sac a poche e create dei mucchietti di circa 4-5 cm che disporrete su carta da forno o tappetino silicone in una teglia
  • cuocete per 15 a 200°C, poi per altri 15 a 180°C
  • lasciate ancora in forno spento per almeno 10 minuti
  • preparate il pesto aiutandovi con un frullatore ad immersione o con il pestello ed il  mortaio
  • preparate la crema d ricotta lavorando la ricotta con il parmigiano lo yogurt ed il pesto 
  • una volta raffreddati farcite i panini con la sac a poche e al centro mettete un pomodorino tagliato a metà
  • gustateli freschi!
 
 
Enjoy!
Il piatto da portata è della splendida collezione di ceramica di La Gabbianella
 
Con questa ricetta partecipo al contest di Parmigiano Reggiano
 
 

Crocchette di quinoa con cuore di gruyère

Swiss Parade, episodio 3, siamo arrivati all’ultima ricetta del Contest,
in versione street food per eccellenza il Cuoppo di crocchette di quinoa con cuore di gruyere, ottime, gustose e particolari… non è la solita banale crocchetta, provare per credere…
enjoy!
 
INGREDIENTI
(x 12 crocchette circa)
  • 200 gr di quinoa (bio se è possibile)
  • 1 uovo intero
  • 30 gr di parmigiano grattuggiato
  • 12 cubetti di formaggio svizzero Gruyère
  • pan grattato q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • olio di semi di arachide per friggere q.b.
 
PROCEDIMENTO ILLUSTRATOcuocere la quinoa per 12 minuti in acqua bollente e salata
lasciare raffreddare
impastare la quinoa con l’uovo intero, un pizzico di sale, pepe q.b, parmigiano ed aggiungere il pan grattato in modo tale da rendere l’impasto più denso come nella foto

dopo aver formato delle palline di 4 cm circa con le mani bagnate inserite un cubetto di gruyere 
continuate ad arrotondare con le mani e passate le palline nel pan grattato

friggete in abbondate olio di semi di arachidi

mettere le crocchette su carta assorbente e per gustarle in versione street food componete il famoso “cuoppo” con un foglio di carta paglia arrotolando la carta su sè stessa a formare un triangologustatele calde, il cuore filante di gruyère vi conquisterà!

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest Swiss Cheese Parade del blog “Peperoni e patate” in collaborazione con www.formaggisvizzeri.it

 

 
 
 
 

Swiss Jacket Potato: Patata in giacca con Gruyère e funghi porcini

Per la serie Swiss Cheese Parade
vi propongo una ricetta facile e veloce che adoro, 
uno degli street food più amato nel centro e nord europa,
la Jacket Potato
Patata in giacca che ho preparato utilizzando i funghi porcini irpini della mia terra e
 naturalmente il formaggio svizzero Gruyère…
è gustossissima!
enjoy!
 
 
INGREDIENTI
(x 5 patate in giacca)
  • 5 patate medio grandi a pasta bianca
  • 100 gr di formaggio Le Gruyère
  • 2 funghi porcini
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo, sale, burro q.b.
 
PROCEDIMENTO ILLUSTRATO
 
lavare accuratamente le patate ed asciugarle con carta assorbente
 
  • avvolgere le patate con uno strato di carta alluminio in modo da far aderire bene la carta alla patata senza creare doppi strati 
  •  infornare a 200 gradi per 1 ora e mezza in forno preriscaldato
  • girare le patate in un verso e nell’altro ogni 20 minuti circa
 
  • cuocere i porcini ben puliti e tagliati a pezzetti in olio evo con uno spicchio di aglio per qualche minuto
  •  con un coltello tagliare le patate cotte e scartocciate parzialmente e spalmare con qualche fiocchetto di burro, aggiungere un pizzico di sale, il formaggio a fettine sottili e condire con i porcini, passare in forno caldo 2-3 minuti
 
servire calda!
 
 
Vi mostro
un simpatica foto rispolverata nei miei album di ricordi e viaggi, guardate cosa sto mangiando?
 
Covent Garden, Londra 2002, Jacket Potato with Cheddar cheese,
perfetto street food!
 
 
Con questa ricetta partecipo al contest Swiss Cheese Parade del blog “Peperoni e patate” in collaborazione con www.formaggisvizzeri.it

 

 
 
 
 

Racconto della FINALE “FISSLER M@STER BLOGGER” al MACEF 2013 Milano

Buongiorno a tutti!
Sono tornata da poco da Milano dove si è svolta la finale del Contest organizzato dalla Fissler, il M@ster Blogger, che come già vi ho anticipato nel post precedente riguardava una gara tra i bloggers finalisti delle varie tappe italiane…
che dire l’emozione è stata grande… 
un bellissima esperienza!
 
Curiosi di conoscere il vincitore?
Vi racconto come è andata attraverso le foto…
 
ore 5 di mattina… sveglia !… si parte da Salerno per Milano con frecciarossa delle 6.
 
Superemozionata arrivo puntuale a Milano c’è una giornata stupenda e 
raggiungo la Fiera di Rho che ospitava il
MACEF 2013: INTERNATIONAL HOME & BIJOUX SHOW
 
 
La struttura fieristica è grandissima, moderna e ospita di solito fiere nazionali ed internazionali.
 Finalmente dopo un pò di cammino su numerosi tappeti mobili sono arrivata al padiglione TAVOLA E CUCINA 15 dove c’era anche lo stand della 
Schonhuber Articoli per Casa e Cucina ed all’interno dello stesso la nostra postazione cucine
Fissler pronta per la gara.
Dopo una breve presentazione tra i vari partecipanti abbiamo indossato i grembiuli ed ascoltato le istruzioni della gara
  • cucinare un piatto in pentola a pressione Fissler Vivavit con gli ingredienti che avevamo sul banco e alcuni da scegliere nelle cassette degli ortaggi, il tutto in 20 minuti
  • cominicare ai 3 Chef della giuria il nome del nostro piatto
  • eseguire il piatto in modo corretto mantenendo ordine sul banco
Dopo aver sbirciato le cassette della spesa… ho deciso di fare un piatto semplice ma gustoso che vedrete in seguito 🙂
 
La gara si è svolta in 2 step: prima 3 bloggers (Io, Federica e Mery) e poi gli altri 2 (Marina e Marco)
 
 mi metto subito all’opera… 
 
 
 concentratissima 🙂
 
io, Federica e Mary cuciniamo attentamente i nostri piatti… 
da notare lo sguardo attento dello Chef!

 

messi tutti gli ingredienti nella pentola a pressione abbiamo atteso il tempo necessario per la cottura di ogni piatto
 
 due chiacchiere con lo chef durante l’attesa…
 
foto ricordo per occupare l’attesa, breve ma intensa… le più fotografate del contest… 
c’era anche il pubblico! 
Federica e Mari hanno cucinato rispettivamente pasta ai broccoli e pancetta e pasta alle verdurine di stagione
in questa foto sto impiattando e decorando il piatto… siamo quasi alla fine 🙂
 
ed eccomi pronta con il mio risotto impiattato… che vedrete meglio in seguito…
 
Inizia il secondo turno della gara….  Marco e Martina ai fornelli
 

 

 anche Marco ha scelto di fare un risotto
Martina ha cucinato una coscia di pollo con crema di porcini
 
 
Finalmente i tre giudici Chef assaggiano a turno i nostri piatti e siamo tutti in attesa del verdetto della giuria che ci sta spiegando il metro di valutazione prima dell’esito finale:
– correttezza nell’esecuzione del piatto
– pulizia del banco
– presentazione
– gusto
 
 
e alla fine the winner is ? IOOOOO! 
Questa foto esprime tutta la mia emozione, incredula mentre ascoltavo le parole dello Chef quando mi ha proclamata…
emozionatissima, quasi lacrimoni… 
mi consegnano un premio bellissimo, un set di pentole della Fissler… 
 
ed ecco il vincitore assoluto della gara il mio 
“RISOTTO ZUCCHINE, FIORI DI ZUCCA E PANCETTA MANTECATO AL PARMIGIANO E DECORATO CON CORIANDOLI DI PREZZEMOLO E FIORI DI ZUCCA”
 
 
Che dire… una bellissima ed emozionante esperienza in compagnia di professionisti del settore, tanti colleghi bloggers che ho avuto il piacere di conoscere e con cui ho condiviso un bel pomeriggio… 
la possibilità di visitare una fiera immensa e favolosa, il Macef
di cui vi mostro in seguito solo qualche foto….
Grazie Fissler e grazie all’ideatrice dell’evento, Gaia Masiero, gentilissima, creativa e disponibile!
 
 

 

alla prossima avventura
stay tuned!
Michy

Finale Fissler Master Blogger al MACEF 2013, Milano

Salve a tutti!
finalmente è arrivato settembre e la data della finale di Fissler M@ster Blogger si avvicina.
vi ricordate da dove sono partita?
Per chi avesse perso i particolari dell’avventura potete leggere il post cliccando sul seguente link Contest Fissler Master Blogger
dove potrete vedere la mia avventura della tappa di Salerno a cui ho partecipato e che mi ha portato alla finale del contest organizzato dalla Fissler, che si svolgerà a Milano il 14 Settembre alle ore 14,00 al padiglione n.15 Stand P01-S10 presso il MACEF, la FIERA INTERNAZIONALE DELLA CASA e DEI BIJOUX.
 Per tutte le info potete visitare il seguente sito http://www.macef.it/
 
 
La gara si svolgerà con tutti i food-bloggers vincitori e finalisti delle varie tappe delle città italiane dove si sono svolte le altre gare del contest. I bloggers finalisti che parteciparanno alla finale 
curano i seguenti blogs:– Lamponi e Tulipani  http://lamponietulipani.blogspot.it/
– Lasagna Pazza http://lasagnapazza.blogspot.it/
– Cibus Faber http://www.cibusfaber.com/
– Zuccheramente http://www.zuccheramente.com/ 
ehi… ci sono anche io Le Torte di Michy !  🙂
 

Per chi si trova in visita alla Fiera a Milano Rho o vuole venire solo ad assistere alla gara vi aspetto sabato alle ore 14,00 al MACEF!
Per tutti gli altri ci sarà presto un foto racconto sul mio blog 🙂
 
ne vedrete delle belle, emozioneee…..!
a prestissimo
Michy

Contest Fissler M@ster Blogger: ci vediamo a Milano!

Ciao a tutti!
Sono ancora emozionata e contentissima di aver partecipato al 
Contest organizzato da Fissler: 
Fissler M@ster Blogger è una sorta di prova e gara simile a quelle che avvengono nelle cucine di Master Chef  dove la creatività dei food bloggers viene messa alla prova in presenza di uno Chef professionista e del Team di Fissler. 
La prova consiste nella preparazione di un piatto in soli 30 minuti con ingredienti a sopresa che non si conoscono fino a quando non indossi il grembiule e vai dietro al bancone cucina…
 L’evento si è svolto in varie città come potete vedere nella locandina riportata di seguito. Io ho partecipato all’ultima tappa quella di Salerno che si è svolta da De Luca. Il contest è stato sponsorizzato da Fissler che è un’azienda tedesca molto famosa che si occupa da anni della produzione di pentole, pentole a pressione, attrezzi da cucina di ogni genere di ottima qualità.
 
 
Alla fine ce l’ho fatta, ho preparato un piatto semplice ma gustoso che ha catturato tutti dallo Chef Gianni al pubblico… 
e ho vinto la tappa Salernitana!
 
 Il Team Fissler, di cui voglio ringraziare in particolare Giada Masiero e lo Chef gianni mi hanno in seguito premiata con una pentola a pressione Fissler Vivavit edition, favolosa! 
Cliccando sul link che vi riporto potrete vedere le caratteristiche di questa ottima pentola, cucinare diventerà più semplice di quanto sembra!
pentole a pressione linea vitavit edition 
 
La notizia più bella che ci è stata data dal Team è che parteciperò come finalista insieme alle altre vincitrici dei Contest delle varie tappe Italiane alla gara Fissler al Macef di Milano a settembre… 
in attesa del prossimo evento Fissler 
vi lascio alle foto…
 
inziamo subito con il grembiule ed il cappello: bellissimi!  🙂
 
 
 
 si comincia…
 
 
 

 

 
 
impiattiamento in corso…
 
 Le mie mezze maniche all’ortolano con salsiccia paesana e provola
 
 
 
La premiazione, che emozione 🙂
 
 
 
grazie a tutti e soprattutto a Fissler!

Primo Giveaway Facebook “Le Torte di Michy 500 volte grazie!”

 
REGOLAMENTO
 
1. essere iscritti alla mia pagina facebook Le Torte di Michy http://www.facebook.com/pages/Le-Torte-Di-Michy/240039712710831 cliccando su “mi piace”2. cliccare “mi piace” a questo link e condividerlo sulla vostra pagina facebook

3. commentare (una volta sola) il seguente link su questa pagina
scrivendo il NOME ed IL LINK della vostra ricetta preferita che
troverete sul mio blog Le Torte di Michy al seguente indirizzo http://letortedimichy.blogspot.it/

4. il giveway parte oggi e finirà il 21 aprile

5. il giorno 22 Aprile tutti i commenti corretti (nome e link della vostra ricetta preferita del blog http://letortedimichy.blogspot.it/) verranno numerati e sorteggiati con il sito random.org

6. il libro verrà spedito al vincitore all’indirizzo che mi mi verrà fornito dal vincitore dopo l’estrazione

 
 
GOOD LUCK!

Premio per il mio blog “The Versatile Blog”

 
Ringrazio Lucia 
del Blog Passione Commestibile http://blog.giallozafferano.it/cuocapercaso/ che ha scelto anche il mio blog per assegnare un premio, rappresentato dal banner in basso “The Versatile Blogger”, un’idea molto carina e decisamente buona per conoscere altri blog di cucina e colleghi food bloggers.
 

 

Ecco in cosa consiste questo premio: the versatile blogger permette ai nuovi bloggers di  farsi conoscere attraverso il web. 
Di seguito le 3 regole :

1) Ringraziare la persona che vi ha nominato citando il suo blog e link
2) Condividere 7 fatti riguardanti la propria vita
3) Dare l’award ad altri 15 blog con meno di 200 followers 

cominciamo…

1) ringrazio Lucia del Blog Passione Commestibile (http://blog.giallozafferano.it/cuocapercaso/) per avermi segnalata 🙂

2) per quanto riguarda 7 fatti della mia vita

  1. sono laureata in Farmacia, ma il mio lavoro è stato sempre in un laboratorio di ricerca come  ricercatrice in Farmacologia
  2. sono appassionata di dolci ma anche di make-up, amo Clio ClioMakeUp  ed i suoi video che seguo da quattro anni
  3. nonostante il mio amore per la cucina e qualche chilo in più, vado costantemente in palestra e da un paio di anni il mio amore è la ZUMBA Zumba Fitness, ho fatto anche una torta tema Zumba 😉 !
  4. amo lo shopping e mi piace trascorrere pomeriggi in giro alla scoperta di negozietti di ogni genere
  5. ho vissuto un anno in Scozia ad Edinburgo, città che amo tantissimo, è sempre nel mio cuore e consiglio a tutti di visitarla
  6. mi piace viaggiare, credo che regalarsi un viaggio sia una delle cose più belle in cui si possono raccogliere esperienze di vita indimenticabili
  7. il mio sogno nel cassetto? avere un negozietto di torte tutto mio… chissà…!

3) vi segnalo i 15 blog che ho scelto, è stato abbastanza complicato ma alla fine ho scelto molti dei miei colleghi foodbloggers dell’ e-book Diamo del tu ai Fornelli http://www.diamodeltuaifornelli.it/

1. http://dallacucinadijo.blogspot.it/ 
2. http://www.ilpomodororosso.blogspot.it/
3. http://ceraunavoltaincucina.blogspot.it/
4. http://blog.giallozafferano.it/incucinadaeva/
5. http://www.cucinodavicino.blogspot.it/
6. http://www.mangionissima.blogspot.it/
7. http://vecchisapori.blogspot.it/
8. http://www.spizzicainsalento.com/
9. http://cuocaeleonora.blogspot.it/
10. http://alessia-pizzaefichi.blogspot.it/
11. htttp://unoduetrecrack.blogspot.it/
12 http://mettiuningegnereincucina.blogspot.it/
13. http://tracucinaepc.blogspot.it/
14. http://lacucinaditatina.blogspot.it/
15. http://unaceliacaincucina.blogspot.it/ 

 

grazie ancora!

 

 

CONSIGLIA Gnocchi alle ortiche

Send this to a friend