Il mio Corso Base di Cake Design tema Pasqua ad Avellino

Ciao a tutti!

Come promesso sono tornata con un nuovo Corso di Cake Design nella mia città Avellino in collaborazione con l’Associazione artistica AnimArte. 
Questa volta il tema è la Pasqua, colorato e primaverile!
Il corso di articolerà in un incontro dove verranno spiegate e mostrate le principali tecniche di base del Cake Design, dalla preparazione della pasta di zucchero alle tecniche di colorazione e modellaggio, illustrate dettagliatamente anche in una dispensa che verrà fornita a tutti i partecipanti. Ogni corsista avrà la possibilità di decorare la propria torta a tema Pasquale illustrata nella locandina.
Cosa aspettate a partecipare?
Vi lascio il link delle foto dello scorso corso che si è tenuto ad Ottobre 2014 Corso Cake Design Ottobre 2014 così potrete sbirciare e vedere cosa vi aspetta!
Vi aspetto!
Michy
 
 
 

Il mio Corso di Cake Design di Ottobre ad Avellino

Ciao a tutti!
Volevo raccontarvi il mio primo Corso Base di Cake Design che si è tenuto ad Ottobre presso l’Associazione Culturale AnimArte.
Come vi avevo preannunciato in uno dei precedenti post, il corso si è svolto in due incontri con il seguente Programma:

Giorno 1
(pasta di
zucchero e strumenti base)
•Preparazione
della pasta di zucchero seguendo la ricetta fornita ad ogni partecipante;
•Illustrazione
degli strumenti ed utensili per lavorare la pasta di zucchero e per decorare le
torte;
•Coloranti e
metodi di colorazione della pasta di zucchero;
•Metodi di
conservazione e consigli di utilizzo delle varie paste di zucchero.
Giorno 2
 (decorazione della torta Halloween con il kit
base)
•Illustrazione
e spiegazione delle tecniche di copertura di una torta su base di polistirolo;
•Preparazione
delle decorazioni con gli strumenti base;
•Modelling della pasta di zucchero, assemblaggio delle
decorazioni, finitura ed incartamento della torta;
•Consegna attestati e foto di gruppo
 
Volevo ringraziare tutte le persone che hanno partecipato e che hanno lavorato attivamente alla realizzazione della Torta Halloween, siete state bravissime, delle alunne modello!

 

A voi dedico tutte le foto del Corso e tutti gli altri spero di incontrarvi presto nel prossimo Corso di Cake Design! 
Stay tuned!

 

 

 
 

 

Queste torte sono uno spettacolo, non trovate?
grazie a tutte!
a presto
Michy

Halloween Cake

Halloween è una festa anglosassone che ha origini celtiche, si celebra la notte del 31 e l’usanza che si è diffusa ha preso una forma sul genere horror, dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, tra cui le feste nelle quali si divertono a chiedere, sempre con la stessa formula “dolcetto o scherzezzo?”, un dolce o uno scherzo ai vicini di casa o ai passanti. Per questa festa ormai diventata famosa anche in Italia ho deciso di preparare una torta in stile Halloween molto simpatica da cui potrete trarre spunto se volete farne una simile per le vostre feste tra grandi e piccini. ragnetti, zucche fantasmi e gattini cattivellisono il tema della mia Halloween Cake.
Happy Halloween a tutti! 
 
 
 

 

 

 
 
questa torta è stata realizzata su base di polistirolo per il mio Corso di Cake Design che si è tenuto ad Avellino a metà Ottobre.
 
Per la realizzazione della decorazione in pasta di zucchero di questa torta occorrono:
600 gr di pasta di zucchero color arancio
100 gr di pasta di zucchero color nero
100 gr di pasta di zucchero bianca e 50 gr di color verde e viola
1 stecco di legno ed un polistirolo tondo di 2 cm per poggiare il velo del fantasmino
 

Il mio Corso Base di Cake Design ad Avellino

Era un sogno che avevo da tempo e finalmente ora si realizza:
IL MIO CORSO DI CAKE DESIGN ad AVELLINO!
Il corso base è rivolto a tutti gli amanti delle torte decorate in pasta di zucchero che vogliono approcciarsi per la prima volta al Cake Design o semplicemente acquisire le principali tecniche di base.  Si svolgerà in due lezioni nella mia città Avellino presso l’Associazione Artistica AnimArte che ringrazio per avermi ospitato ed aiutata in questa impresa 🙂
Mancano pochissimi giorni alla fine delle iscrizioni…
Vi lascio la locandina e tutte le info.
Vi aspetto!
                                                                                                                                              Michy
 
 
 

Biscotti a cuore di San Valentino

Ci siamo manca poco…
fra qualche giorno è San Valentino, la festa di tutti gli innamorati…
In questa giornata ormai celebrata ovunque con simboli a cuore di ogni tipo è molto carino regalare al proprio amato/a un regalino goloso che può essere un’ottima alternativa ai famosi cioccolatini…
Quest’anno ho deciso di proporvi dei biscotti semplici che potrete preparare anche con qualche giorno di anticipo e decorare con pasta di zucchero, come vi mostrerò o a vostro piacere.
Il vostro ‘Valentino’ resterà senza parole, perchè è un dono preparato con le proprie mani 🙂
Buon San Valentino a tutti!
 
 
INGREDIENTI
  • 2 tuorli d’uovo
  • 100 gr di zuccherotipo zefiro
  • 300 gr di farina 00
  • 125 gr di burro a cubetti
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1/2 limone grattuggiato (opzionale)
PROCEDIMENTO
  • lavorare farina con il burro 
  • aggiungere gli altri ingredienti, lavorare velocemente
  • far riposare la pasta per 30 minuti in frigo
  • preriscaldare il forno a 180°C 
  • con delle formine a forma di cuore ritagliare i biscotti
  • disporre i cuori su carta da forno in una teglia rettangolare
  • cuocere per 12-15 minuti massimo
  • far raffreddare e decorare con pasta di zucchero ritagliando con lo stessa forma un cuore che incollerete sul biscotto con della gelatina trasparente per torte
  • se non avete tempo potete gustare questi biscotti anche spolverizzandoli con semplice zucchero a velo vanigliato
  • potete sistemare i biscotti in una scatola di latta o in bustine trasparenti per alimenti

 

 

 
 

 

The Cake Show 2013: il favoloso Show del Cake Design a Bologna

Ciao zuccherosi !
In questo post vi racconto il mio week end a Bologna al The Cake Show, una giornata trascorsa tra artisti dello zucchero e veri e propri teatri di Bakery e Sugar art, gare in diretta, demo, corsi ed esposizioni di torte in pasta di zucchero per tutti i gusti!
 

Ringrazio Maison Madeleine per questa opportunità di visitare la fiera come addetto stampa per l’articolo sul blog.Vi lascio al fotoracconto… enjoy the sugar world!

Sabato 16 Novembre, sveglia all’alba, partenza da Salerno ore 6.55, arrivo a Bologna alle 11,00… si scappa alla fiera con il primo bus utile in compagnia del mio assistente del cuore 😉 
 
Con vero piacere scopriamo all’entrata che il Cake Show collabora con la grandissima manifestazione il Mondo Creativo e Model Game, quindi essendo una creativa di natura ho pensato: oggi TRITTICO DI CREATIVITA’ e accontentiamo anche il mio accompagnatore :))!
 

 

 
Ritiro il mio badge all’entrata ed il viaggio nel magia dello zucchero e del mondo creativo comincia senza sosta…
 
La terza edizione del Cake Show si è ispirata al magico mondo di Disneyland Paris, in particolar modo due competizioni si sono ispirate a questo tema:
– La Live Competion a squadre
– La gara di torte esposte Lost in Sugarland
 
Tra gli eventi più interessanti completamente aperti al pubblico troviamo il Teatro Pastry e Bakery di cui ho seguito volentieri quello del famoso pasticciere Lanlard con i suoi dolci al cioccolato
 

 

 

Tra il programma di Sugarcraft Teatre ho seguito con estremo piacere ed ammirazione quello tenuto dalla grandissima Maggie Austin, la regina dei frills, con cui ho avuto il piacere di scambiare due chiacchiere in inglese. E’ stato un vero piacere conoscerla e partecipare al suo workshop.
 

 

 

 Maggie I love you and your cakes!
 
La Live Competition ispirata al Mondo Disney Paris in diretta completamente aperta al pubblico ha visto in gara due squadre che hanno dovuto creare una torta vera completamente decorata in pasta di zucchero partendo da zero in sei ore di tempo.
 

 

 

 

 

Complimenti per le loro creazioni ma la squadra Team 2 vincitrice con questa stupenda creazione Slinky Dog
 
 segue questa stupenda creazione It’s a small World

 

 
Una grandissima novità del 2013 è stata caratterizzata dalla gara Gingerbread Competition, una stupenda esposizione di casette in pan di zenzero decorate con tanta fantasia, complimenti a tutti, un profumo intenso di zenzero tra decori unici!
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
la VINCITRICE DEL CONTEST! complimentissimi

 

 
Tra le torte in gara in esposizione per il concorso a tema LOST IN SUGARLAND con tante torte a tema Disney Principesse e Personaggi Disney, torte con fiori, torte in movimento stile Cake Boss. 
Complimenti a tutti i creatori di queste splendide torte, siete degli artisti!
 
Cominciamo con la SEZIONE WEDDING
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 SEZIONE FIORI

 

 

 

 

 La composizione vincitrice della sezione fiori

 

 SEZIONE STATUINE DECORATIVE

 

 
SEZIONE EROI DISNEY

 

 

SEZIONE COPPIE DISNEY 
 
 

 

 

Nell’ambito della fiera c’erano tantissimi stands espositivi tra questi uno dei pù grandi quello di Maisone Madeleine, la padrona di casa 
 

 

 
Il re dei fiori, Alan Dunn in piena attività con il suo corso

 

 

The Cake Show ha dato anche la possibilità ai nuovi negozi di Cake Design di pubblicizzarsi con mini stands e vendita dei loro prodotti, guardate questi bellissimi cupcakes… che sono finiti in meno di mezza giornata 🙂

 

 
Un mega saluto da questa bellissima fiera profumatissima di zucchero ed arte, ogni volta mi brillano gli occhi guardando queste creazioni spettacolari e ogni volta torno a casa con qualcosa in più arricchendo la mia passione per il Cake Design!
 
Per altre info sulla prossima edizione potete cliccare sul sito  http://www.thecakeshow.it/
 
Vi lascio anche qualche foto della splendida città di Bologna che vi ha deliziato con i suoi piatti: la pasta a mano, le lasagne, i tortellini, la tigella, il crescentino, i salumi e la mitica mortadella…
e i suoi splendidi portici dove non ti stanchi mai di camminare fino a raggiungere la torre più alta della città da cui ammirarla da 100 metri di altezza.
 

 

 

 

 

 

 Ciao Bologna alla prossima!
 
 

Tutti pronti per il “The Cake Show” di Bologna?

Ciao a tutti!
Domani si aprono le porte del Cake Show, uno dei più grandi eventi nazionali del Cake Design Italiano organizzato da Maison Madeleine che si svolgerà a Bologna Fiere per tre giorni.
 
 
 The Cake Show ospiterà artisti di fama nazionale e internazionale del Cake Design, un vero e proprio Spettacolo tutto a tema zucchero.La manifestazione comprenderà:

  • corsi di Sugarcraft e Pasticceria
  • workshops di pastry e Sugarcraft
  • il grande Teatro di sugarcraft (veri e proprio demo-live con posti a sedere dove i più grandi maestri si susseguiranno in tante dimostrazioni)
  • il teatro di di pastry & bakery (demo live di pasticceria)
  • area Competizioni (Lost in SugarLand, Live Team Competition e Gingerbread Competition)
  • area Discovery ( per far scoprire il mondo del Cake Design ai più piccoli)
  • area Bakery ( per i nuovi laboratori di Cake  Design dove sarà possibile gustare le varie creazioni)
  • area Stand Espositori

 

Tra i vari ospiti internazionali vale la pena citare Alan Dunn, il mago dei fiori, la regina dei frills Maggie Austin ed il pasticciere francesce nominato The Cake Boy Eric Lanlard.
 
Per ulteriori info vi invito a visitare il sito ufficiale http://www.thecakeshow.it/ 
ce ne è per tutti i gusti!
 
noi ci rivediamo presto con il mio fotoracconto direttamente da Bologna…
Michy blogger al lavoro anche nel week end!
stay tuned!

 

Intervista alla Cake Designer Letizia Grella al ‘Caffè con il Blogger’ del Cake Fest Italia 2013

Prosegue il mio racconto del Cake Fest 2013,
e come vi avevo preannunciato, ho avuto il piacere di intevistare una grande maestra del Cake Designer Italiano, Letizia Grella.
 L’intervista si è svolta domenica 27, l’ultima giornata del Cake Fest, in un ambiente molto carino, nel Caffè dedicato agli incontri, alle chiaccherate e al relax. “Al caffè con il Blogger” Letizia ci ha raccontato della sua più grande passione e del suo percorso nel mondo 
delle torte decorate in pasta di zucchero. 
Vorrei ringraziarla per la sua disponibilità e per il tempo trascorso con me ed il pubblico al caffè nonostante i mille impegni della giornata, per la sua estrema gentilezza e semplicità che la distinguono moltissimo nella sua professione.
Vi lascio all’intevista, buona lettura!
 
 

 

“Letizia Grella da sempre innamorata del mondo della moda,
dell’arte si avvicina al mondo del Cake Design durante la sua permanenza negli
Stati Uniti a New York, da qui si apre la sua strada verso il mondo del dolce e
della decorazione, diventando una delle cake designer più glamour in Italia. Il
suo stile, che unisce la tradizione italiana al mondo eccentrico americano, è
equilibrato, elegante e glam. Ogni sua torta è una creazione senza eguali
capace di emozionare…”
 

1. Letizia, cominciamo con
una domanda che può sembrare banale ma comunque importante per parlare di te e
raccontare la tua storia… parliamo dei tuoi esordi…  come hai iniziato il
tuo percorso di Cake Designer e cosa ti ha spin
to maggiormente ad intraprendere questa strada?                                                                                          

-Tutto è nato negli Stati
Uniti per gioco poiché all’epoca quando mi sono innammorata di questo mondo il
cake design non era ancora conosciuto in Italia. E’ nato tutto da una grande
passione, ho cominciato a fare queste cose per divertimento ed in famiglia. Mi
piaceva molto ed ho cominciato a frequentare dei corsi che non erano
finalizzati a qualcosa in particolare, solo al piacere di apprendere e quando è
scoppiato il fenomeno anche nel nostro paese io mi sono sentita pronta avendone
già acquisito le basi.

2.Durante il tuo periodo in America c’è stata
un’influenza di qualche Cake Designer in particolare? Se sì quale e chi ti ha
più ti ha ispirato o da chi hai appreso di più?  
         

– Si
ce ne è stata una in particolare, quella di Colette Peters. Per quanto io e lei
abbiamo generi diversi , mi ha subito affascinato. Ci sono altri grandi maestri
che amo ma preferisco il suo stile, anche se barocco, lei mi ha insegnato
numerose tecniche. Di recente è anche venuta a trovarmi a Roma nella mia
Bakery.

3.Dopo il tuo periodo negli Stati Uniti cosa ti ha
spinto ad aprire la tua Glam Bakery “Una fetta di torta” in Italia e più
precisamente a Roma quando il Cake Design in Italia era ancora poco conosciuto?
Ricordiamo che sei stata una delle prime a diffondere il Cake Designer in
Italia. 
                                                                             

Questa Glam Bakery è tutt’oggi una
scuola dove svolgo dei corsi professionali. Appena decisi di aprire non nego
che ho avuto tantissima paura, ho aperto questa attività contro la volontà di
tutti, erano molto scettici e quando mi dicevano “come puoi
pensare che un laboratorio possa mantenersi solo con le torte decorate in pasta
di zucchero, ci sono tante spese di esercizio, investimenti vari… ” io
rispondevo “lo so bene, ma sento che non è solo quello, c’è qualcosa dietro di
più grosso” . Forse è stata una forma di preveggenza oppure credo che avendo
vissuto negli Stati Uniti avevo visto molto lontano, vedevo il mondo come si
muoveva intorno a questo fenomeno.

  
4.Le tue creazioni si distinguono sempre per
eleganza e per quel tocco di raffinatezza che sono tipiche di Letizia Grella, a
cosa ti ispiri in particolare?                

Grazie, questo che stai
dicendo è una cosa bellissima perché fino a qualche tempo fa i paragoni che si
potevano fare per il Cake Design erano con gli artisti stranieri. Questo che
dici mi fa piacere ed è un onore per me ma anche per l’Italia, perché il mio
stile è riconoscibile insieme ad quello di altri artisti italiani come quello
di Renato Ardovino e questo significa che siamo diventati bravi e abbiamo messo
un grande impegno in questo lavoro. Io sostengo sempre che quando una cosa ha a che fare con la creatività e con la fantasia ed arriva in mano agli
italiani il successo è assicurato, vedi la moda in cui noi ci distinguiamo per
lo stile e siamo conosciuti anche all’estero. Sono contenta che anche in questo
campo ci stiamo distinguendo.

5. Quale è stata la richiesta di torta decorata in
pasta di zucchero più complicata che hai ricevuto in questi anni di
attività? 
                                                                    
             

– È stata una richiesta di una torta
spettacolare per un matrimonio a Ravello di una coppia di russi, loro volevano
qualcosa di alto ed enorme, una torre la torre di Pisa. In quel momento ho
capito che la Torre di Pisa forse è il monumento italiano che più identifica
l’Italia all’estero. Ho cercato di far capire alla coppia che il soggetto era
troppo specifico per una regione… e quindi ho cercato di distoglierli dalla
scelta. Quindi quando loro hanno chiesto quale fosse il monumento più
rapprensentativo dell’Italia io ho risposto che l’Italia è piena di monumenti di
storia ed in particolare di colonne greco romane, quindi ho rappresentato
queste colonne dove sotto c’era un cuore spezzato in due. Ho creato due torte
che dovevano combaciare e rappresentare un cuore intero, progetto elaborato,
partendo dal vassoio che doveva essere tagliato a misura. L’entrata della torta
inoltre è stata molto scenografica poiché all’arrivo e all’unione delle due
metà lo sposo è arrivato con una vespa congiungendosi alla sposa che lo
aspettava, molto bello e suggestivo.

6.Sei più propensa a preparare torte all’italiana
(pan di spagna con creme tipo pasticciera o panna) o torte english style
(compatte e morbide con crema al burro)? Inoltre pensi che sia possibile un
connubio tra torte italiane e pasta di zucchero soprattutto quando si tratta di
torte più elaborate o a piani? 
                                        

– Non c’è una cosa che è più buona o più cattiva, sono due
gusti di palato diversi, vero è che  quando lavoriamo l’inglese con i
nostri ingredienti viene un prodotto buono, autentico. Se una torta
è piccola su un piano si può lavorare e decorare all’italiana, se una torta deve essere scolpita e deve essere decorata per ore è preferibile
utilizzare l’inglese
.

7.Gli Italiani sono molto esigenti in materia di gusto
e di dolci, quindi spesso vedono le torte decorate con pasta di zucchero come
“Belle da vedere, di meno da mangiare” cosa ne pensi e quali suggerimenti
daresti a chi si accinge alla preparazione di queste torte per creare il
connubio perfetto? Quale è la tua torta preferita in fatto di abbinamenti tra
basi e creme?                                                             
                                

– Io credo che se
lavoriamo con attenzione ingredienti di prima qualità ed utilizziamo prodotti
eccellenti le torte sono sempre buone. Ho avuto una piacevolissima scoperta
quando sono stati proprio i giovani a farmi capire che c’era una sorta di
inversione di tendenza. Infatti ho fatto molte torte per i 18 anni con basi e
creme inglesi, al cioccolato e quando le mamme mi dicevano non era mai capitato
che una torta finisse ad una festa ho capito tutto ciò. Ho avuto l’onore e la
fortuna di presentare per due volte al galà delle Stelle, dove sono presenti 54
Chefs stellati e la prima volta mi sono presentata con una torta decorata in
pasta di zucchero ma con l’interno all’italiana perché era veramente presto e
si incominciava  appena a parlare di cake design mentre il secondo ann ho
presentato una torta all’inglese che è stata molto apprezzata. 

8. Ingrediente e utensile indispensabile nel tuo
laboratorio di dolci.
                                   

– Posso dirlo? La mia Planetaria Kitchen Aid.

9.Una delle torte classiche italiane che preferiresti
ricevere in regalo per il tuo compleanno,”La torta che vorresti”?  
                                                                         
 

 – Una semplice torta di mele.

10.Passiamo invece a parlare della tua evoluzione in questo
campo, infatti La tua grande notorietà si è riscontrata ogni anno di più nella
creazione dei tuoi libri. Dopo “La torta che vorrei. L’arte italiana del
cake design” (2010)
, che è stato uno dei primissimi libri sul Cake Design
in Italia nel 2010, hai avuto la massima ispirazione con il libro “Wedding
Cakes”
dove hai introdotto il tuo pubblico al romantico mondo delle torte
nunziali. Mentre recentissima (qualche giorno fa) è l’uscita della tua ultima
opera “La Torta che vorrei for Kids”, cosa ti ha portato alla creazione
di questo nuovo libro rivolto al magico mondo dei bambini?                                                                
 

– Quando ho pubblicato
“La
torta che vorrei” ancora nessuno parlava della tecnica e
delle basi del Cake Design, quindi pensai di fare un libro sulla tecnica di
torte decorate in modo semplice.  Successivamente ho ricevuto dei commenti
su questo libro che dicevano che era troppo semplice e non rappresenta
l’artista e negli anni successivi quandi ho deciso di creare “Wedding
Cake” dove ho creato delle torte unpò piu elaborate diverse pur rimanendo
nella semplicità poichè sono dell’idea che un libro deve insegnare, quindi deve
essere alla portata di tutti e con la semplicità possiamo fare lo stesso torte
di effetto. Però l’amore per “La torta che vorrei” è rimasto e quindi
ho creato una nuova versione “La torta che vorrei, Kids” un’ idea di
torte per bambini cogliendo piccoli oggetti o figure che rappresentano il loro
mondo come le lettere di legno, la carta da parati con le pecorelle etc… 

11.Come vedi il futuro del Cake Design in Italia e pensi che
sia importante creare la figura del decoratore di torte in Pasticceria? 
                                                                   

E’ una domanda importante ed punto di discussione
frequente. Vorrei solo ricordare che noi questo fenomeno lo stiamo solo chiamando
con un nome diverso da quello che si verificava negli anni 50-60 quando ogni
pasticceria aveva un decoratore. Basti ricordare per esempio la pasticceria
siciliana con la sua torta martorana , in pasta di mandorle e ghiaccia reale.
Io stesso  ho fatto un corso di ghiaccia reale da un grandissimo maestro
italiano Graziano Giovannini e non ho avuto bisogno di andare all’estero poichè
in Italia abbiamo ottimi pasticcieri e decoratori. Il futuro ideale sarebbe
quello che un pasticciere realizzi un’ottima torta ed un grande decoratore la
faccia più bella.

12. Cosa consigli ad un Cake Designer che vorrebbe emergere in
Italia? 
 
                          
– Credo che ci sia spazio per tutti. Bisogna metterci però
un grande impegno e lavorare con serietà e con professionalità, rivolgendosi
alle strutture, appoggiandosi ai laboratori. Consiglio di rivolgersi alle
pasticcerie che cominciano ad aver bisogno di Cake Designers.


13. Letizia sei presente su vari social ed in particolare di
recente hai deciso di pubblicare video su YouTube per essere sempre al passo
con i tempi, progetti per il futuro? 
     
                                                                                                                           
La passione della decorazione mi ha
portata verso un’altra passione quella dell’insegnamento, mi piace trasmettere
ed insegnare, spiegare, e con YouTube ho fatto dei tutorials… di progetti
futuri c’è ne uno carino che riprenderà un pò uno passato, però noi adesso
manteniamo il segreto ancora per un po’…

                                                             

grazie Letizia! 

 

 
 
 
Ci salutiamo con una bellissima foto dove Letizia mostra il suo nuovo libro
” La Torta che vorrei, Kids”
Vi mostro anche le splendide torte che Letizia ha realizzato con le sue corsiste ispirate agli splendidi vestiti di Passaro Sposa che erano in esposizione nel salone del Cake Fest 

 

 Vi ricordo che potete seguire Letizia Grella sul suo sito http://www.letiziagrella.it/
e sui vari social networks.

Cake Fest Italia 2013: racconto di una giornata al Festival Internazionale del Dolce d’Autore

Come vi avevo preannunciato in uno dei post precedenti, la scorsa settimana si è svolta la prima edizione del Cake Fest Italia, il Festival Internazionale del dolce d’Autore che si è tenuto per tre giorni in una location d’eccezione, il Real Belvedere di San Leucio a Caserta.
Entusiasta per la manifestazione di Cake Design che dopo il Cake Design Week si svolge finalmente al sud in un contesto in cui si valorizza anche il territorio, ma ancor di più per la mia partecipazione come Blogger all’evento di Domenica pomeriggio “Al Caffè con il Blogger” in cui ho avuto il piacere di intervistare una delle più grandi esponenti del Cake Design italiano, la maestra Letizia Grella. L’intervista sarà riportata in seguito sul mio blog, per ora vi mostrerò le foto che ho scattato la giornata di domenica… una giornata ricca di workshops, corsi, demo live e tanto zucchero, professionisti del settore e l’arte come tema principale.
 
Ringrazio di cuore Simona di Cake Design Italia per aver organizzato questo evento e per avermi invitata come blogger nell’ambito di questa manifestazione.
 
Il bellissimo Borgo di San Leucio è noto per il complesso monumentale e per l’arte antica di tessere la seta, all’interno trovate anche il Museo della Seta
 

 

 

 

La giornata comincia a piazza del Real Belvedere, molto suggestiva… il panorama davvero bello…
Vado subito a ritirare il badge per identificarmi nell’Area Stampa nello staff del Cake Fest 🙂
 

 

Nell’ambito della manifestazione sono stata esposte tantissime torte in pasta di zucchero di noti Cake Designers, creazioni meravigliose
 
 
Malvarosa Edizioni

 

La Belle Aurore

 

Demo Live a Scuola di Cake Design

 

Il maestro Krueger lavora e modella il cioccolato

 

Demo live di Party e Cake store

 

Demo live della scuola di cucina I Cook you
 Vicino a questo artista dello zucchero soffiato mi sono letteralmente incantata, la sua manualità e la sua arte sono uniche, grandissimo Maestro Emmanuele Forcone ha creato una scultura in zucchero soffiato, sembra un pezzo unico di Murano 🙂
 

 

 

 Qui ci troviamo invece nell’area dedicata a Passaro Sposa dove si è svolto anche il corso in collaborazione con Letizia Grella dedicato alle Wedding Cakes ispirate ai vestiti
 

 

 

 

Creazioni golose da indossare
 
Letizia Grella in piena attività con le sue corsiste
 
 
 
 

 

Creazione floreale di Mina Perna

 

 

Raffaele Cakes modella un puffo

 

        Creazione di zucchero e cioccolato, della scuola Dolce e Salato, i fiori sono stati creati da Perna Mina
Nell’ambito della manifestazione c’era anche uno spazio dedicato all’esposizione di torte di Cake Designer emergenti, complimenti a tutte!

 

 

 

 Alcune foto della location dalle varie aree dell’edificio monumentale
 

 

 

 

 

 Questa è una delle mostre più belle della manifestazione, quella delle torte in gara completamente dedicate al tema “L’amore nelle grandi opere d’arte”, creazioni favolose in versione XL
 
 

 

 

 Questa è la torta vincitrice creata da La Belle Aurore
originalissima! complimenti!
 

 

 
 le seguenti torte sono state create da noti Cake Designer e come tema c’è sempre quello dell’arte
 

 

 
Creazione di Teresa Insero

 

                                                                                     Queste due foto sono della creazione in cioccolato plastico creata dal maestro Stefan Krueger
meravigliosa e spettacolare, altezza e un profumo di cioccolato esagerati!

 

 Ho avuto anche il piacere di seguire un worlshop del maestro Krueger e la bravissima Cake Designer MG Sugar Cake
 

 

Dolce e Salato, scuola di cucina
 Di seguito le torte create per il Corso Wedding Cake in collaborazione con
 Passaro Sposa e Letizia Grella

 

 

 

 

La fantastica artista di Arsenico e Vecchi Merletti Jade Hudson 

 

 Foto d’obbligo con due artiste Cake Designer Campane che stimo moltissimo per la loro bravura e Creatività, Perna Mina di Mina cakes e Cecilia Sugart
 

 

Un’altra creazione di rilievo che mi ha colpito molto è la casa si di marzapane creata da Elena Michelizzi, la casa dei sogni di ogni bambino… uhmm anche di noi grandi! 

 

 

Di seguito potete notare la fantastica creazione di Cecilia, Il Cuore nell zucchero e le meravigliose bamboline di Le Belle Aurore, modelling e perfezione!

 

 

Creazione delle Cake Designers della Scuola Dolce e Salato


Nel primo pomeriggio come vi dicevo ho intervistato Letizia Grella, vi lascio una piccola foto in prewiev e mi raccomando non perdete l’intervista nel prossimo post!
 
 
Domenica a fine giornata ci sono state le premiazioni delle torte vincitrici dei vari Contest in gara al Cake Fest, vi lascio alcune foto e ci vediamo alla prossima edizione zuccherosa!
complimenti a tutti!
 

 

 

 

 

 

 

I vincitori del Contest “L’amore nelle grandi Opere d’Arte” i ragazzi di Le Belle Aurore
 

Halloween Cupcakes Pop alla Zucca Speziati

Dolcetto o scherzetto?
dolcetto ovvio!
quest’anno ho deciso di preparare per la festa di Halloween dei cupcakes con la zucca e le spezie e decorarli in stile Halloween con un cake pop ricoperto di pasta di zucchero… potete sbizzarrirvi come meglio credete e secondo la vostra fantasia…
Happy Halloween e Buon divertimento!
 
 
INGREDIENTI
(x 12 cupcakes)
  •  120 gr zucchero di canna
  • 120 gr di zucca in purea
  • 50 gr di burro fuso
  • 60 ml di latte o yogurt bianco
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 2 uova intere
  • 180 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 punta di zenzero in polvere
  • 1 punta di chiodi di garofano in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
Per il frosting alla cannella
  •  200 gr di formaggio morbido philadelphia
  • 200 gr di zucchero
  • 50 gr di burro morbido
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere

Per decorare

  • bastoncini da cake pop
  • zuccherini colorati
  • gocce di cioccolato
  • qualche goccia di colorante arancione
 PROCEDIMENTO ILLUSTRATO
  • lavorare gli ingredienti liquidi in una ciotola (uova, zucchero, latte, burro fuso e zucca in purea)
  • mescolare gli ingredienti solidi (farina, lievito e spezie)
  •   mescolare velocemente e riempir ei pirottini per 3/4
  • infornare a 180°C per 25 minuti
 
Preparare il frosting lavorando burro e metà dello zucchero poi aggiungere formaggio e zucchero e lavorare con le fruste a velocità media, aggiungete un pò di colorante arancione
 
Una volta che i cupcakes saranno cotti utilizzarne uno sbriciolato e lavorato con un cucchiaio di philadelphia, formare una pallina ovale che potrete bagnare nel cioccolato fuso o ricoprire con pasta di zucchero creando un fantasmino, con le gocce di cioccolato formate gli occhi, ecco il vostro 
cake pop fantasmino…
 
decorate i cupcakes con frosting utilizzando una sac a poche
e decorare con zuccherini, cakepops e gocce a piacere
 
enjoy!
 

con questa ricetta partecipo alla 1ª edizione del concorso Tiendeo “Ricette di Stagione”
 http://www.tiendeo.it/Avellino/Deco

Cake Fest Italia, il Festival Internazionale del Dolce d’Autore a Caserta

Finalmente ci siamo…
a brevissimo partirà uno degli eventi più attesi del Cake Design nel sud Italia.
 
 
Il Cake Fest è la prima edizione del Festival Internazionale del Dolce d’Autore, il festival del Cake Design in stile Glamour organizzato da Massimiliano Ottolini, Event Planet e Cake Design Italia.
Il CAKE FEST si svolgerà nei giorni

25, 26 e 27 OTTOBRE 2013  a CASERTA, REALE BELVEDERE DI SAN LEUCIO
 
 Caserta belvedere b
Come si può leggere dal sito  http://www.cakefestitalia.com/ il CakeFest Italia è un appuntamento unico interamente
dedicato al mondo del Cake Design e della pasticceria, alla creatività
ed al confronto tra le varie tecniche ed i diversi stili dei migliori
Cake Designer e SugarArtist italiani e internazionali. L’evento prevede un programma ricco di iniziative che si svolgeranno in varie aree. 
Per l’occasione, infatti, la Sale del Castello e i giardini stessi
diventeranno il palcoscenico immaginario sul quale rivivranno i fasti
della Bella Epoque, quando le grandi capitali europee
vissero quel periodo di pace e prosperità che precedette la prima guerra
mondiale. Un periodo di importanti scoperte ed innovazioni tecnologiche
che lasciava sperare in un nuovo secolo, il Novecento, ricco di
benessere. Gli anni in cui nacquero il cabaret, il can can, il cinema e
l’arte prendeva nuove forme con l’impressionismo e l’art noveau. Quando
gli abitanti delle città avevano scoperto il piacere di uscire, anche e
soprattutto dopo cena, di recarsi a chiacchierare nei caffè letterari e
assistere a spettacoli teatrali. I saloni, i giardini e i viali del Castello rivivranno, nei tre
giorni del CakeFest Italia, i colori, i sapori e le emozioni della Belle
Epoque: manifesti pubblicitari, vetrine con merci di ogni tipo,
eleganti “magazzini”, ogni oggetto e ogni luogo diverrà un’elegante
decorazione, un motivo floreale, una linea curva e arabesca…per
cullare le dolci creazioni d’autore ed appagare a pieno gli occhi dei visitatori.
Tra i maggiori rappresentanti del Cake Designer Italiano troveremo i seguenti artisti  che svolgeranno interessantissimi corsi e workshops,
per il PROGRAMMA DETTAGLIATO potete visitare la pagina al seguente link
 http://www.cakefestitalia.com/il-programma/dettagli-programma.html
Mary Torte 
                Mary Presicci (Mary Torte)
 
Nell’ambito della manifestazione ci saranno anche dei Contest tra cui uno organizzato da Passaro sposa Wedding Style, L’esposizione universale del Cake Design, L’amore nelle grandi opere d’arte ed un contest molto carino di frasi per condividere un vostro momento emozionante “Condividi un Emozione” su cui poi verranno create delle torte a tema.
Inoltre ci sarà un piacevole incontro al Caffè con L’Autore, un piacevole scambio di chicchiere ed interviste con gli artisti del Cake Design.
Sarà impossibile mancare a questo evento! 
Ci vediamo al Cake Fest, dove sarò presente in versione Blogger  !
 
Michy

Cake Design Week edizione 2013, un weekend nello zucchero

Salve a tutti!
da pochi giorni si è concluso il Cake Design Week edizione 2013.
Come ben ricordete la prima edizione si è tenuta a Novembre ed in quella occasione decisi di partecipare al Contest New Cake Decorator   Cake Design Week 2012 . 
Quest’anno invece ho deciso di godermi l’evento e sono stati lì due giorni interi tra workshops gratuiti con grandi nomi del Cake Design che vedrete di seguito nelle foto, dimostrazioni live, stands pieni di attrezzi, stampi e strumenti vari… torte favolose, cake designer emergenti e cake designer di professione, la scuola Dolce e Salato… insomma posso dirvi che ho avuto il diabete per due giorni, troppo zucchero per i miei occhi, ma tanta soddisfazione nel parteciparvi !
Cliccando su questo link troverete tutte le info sul Cake Week 2013, la seconda edizione del più grande evento di Cake Design del Sud Italia! 
Ringrazio Perna Mina la direttrice artistica di questo evento, una bravissima artista molto intraprendente, decisa e dedita al Cake Design!
http://www.cakedesignweek.it/
 
 
 
 
 
 
 
CAKE DESIGN WEEK 
 
vi lascio al mio foto reportage 🙂

 

Workshop di Tony Brancatisano, la bravissima Cake Designer del Gambero Rosso Channel
 

 

 

L’esposizione delle Torte che hanno partecipato al New Cake Decorator 2013
 
 
complimenti alle partecipanti
vi mostro le torta più da vicino…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Un artista molto brava nel modellaggio e caricature “Il cuore nello Zucchero”
 
 
 
Lo Stand di Poliart Montella dove potrete trovare qualsiasi tipo di polistirolo per le vostre decorazioni
 
 
 
 
Una Torta e una creazione di Teresa Insero
 
 
Queste due torte invece sono degli autori che
hanno partecipato al Contest MAKE YOR CAKE 
 che consisteva nella
preparazione di una torta in gara live in massimo 5-6 ore con l’aiuto di una squadra di
Cake Decorators
 
 
 
 
 
La vincitrice della gara MAKE YOUR CAKE è Elena Michelizzi con una torta molto carina ed originale con tema Napoli e Principe abusivo.

 Questo è il workshop di Elisabeth Solaru, la famosa cake designer inglese che decora le sue torte multipiano con gioielli e fiori, bravissima e disponibile.
 
 La Cake Designer  Lalla’s Cake ha fatto un workshop molto carino sul modelling di una bambolina
 
 

 
 
 Uno dei workshop più simpatici con la Cake Designer Natalia Da Silva direttamente dall’Uruguay e le sue famose Tower Cakes, Torte a Piani con inclinazioni diverse, spettacolari!
Aggiungi didascalia
 
 
 
 
 
Infine l’ultimo giorno ho avuto la possibilità di conoscere Letizia Grella, uno die più grandi nomi nel Cake Designer Italiano, una professionista, un’artista ed autrice di diversi libri sulle Wedding Cakes. é una persona squisita e con la sua professionalità trasmette tutta la sua passione per il Cake Design.
 
 
 
 

Il Cake Design Week: un’ esplosione di colori, zucchero e creatività!

 

alla prossima edizione!
 

Michy

Torta Peppa Pig a piani (Pegga Pig Cake)

 
Chi non conosce Peppa?
Peppa Pig è il nuovo personaggio del cartone animato inglese per bambini che sta spopolando ovunque nel mondo. Le  vicende della serie ruotano attorno alla vita di Peppa, un maiale antropomorfo, e alla sua famiglia e dei suoi amici…
un cartone educativo e divertente che fà letteralmente impazzirei bambini, la nuova tendenza del momento che ovviamente riguarda anche le torte decorate.
 
Questa torta a piani è stata creata per i bambini ad un evento di carnevale al centro sociale di Avellino.
 
 
Le decorazioni sono state effettuate a mano con bisturi tutte in pasta di zucchero
 

 

 

Torta THUN 1° Compleanno

Cake Design | 23 febbraio 2013 | By

chi è che non conosce in mondo THUN?
Lo stile THUN è caratterizzato da creazioni senza tempo che, da oltre 60
anni, donano felicità arricchendo le case e la vita delle persone con
simboli d’amore e di buoni pensieri. Uno stile unico che conserva il suo
significato originario ma che si evolve in linee sempre nuove ora più
leggere, ora più artistiche con bellissimi
armoniosi e delicati colori…
meraviglioso…
 
la torta che vi mostro oggi è stata creata per il primo compleanno di Giorgio…
quando ho creato questa torta ho pensato alla dolcezza di una mamma, in questo caso di mamma Mariagrazia, che scegliendo l’angelo thun e l’orsetto ha voluto una creazione che ricordasse con classe, delicatezza, amore e stile il primo compleanno del suo bambino e raffigurasse l’amore angelico di una mamma per il suo bambino ed il sole che porti dentro….
 
ecco come nasce questa torta ed ogni torta che creo in generale…
 
 
 
 
la torta è stata creata con
 base di pan di spagna alla vaniglia,
 bagna all’arancia,
 farcitura di crema pasticciera e fragoline di bosco, 
 copertuta con pasta di zucchero e panna montata
 
 
 
 
 
 
 
 

Torta Festa di Carnevale

Ciao a tutti!
nel periodo di Carnevale ci si sbizzarrisce come si può, coriandoli, maschere, chiacchiere, lasagne… ovviamente io ho pensato ad una splendida torta che ho creato per una grande festa di carnevale per bambini avellinesi!
mi sono divertita molto a riprodurre le stelle filanti, i coriandoli e le mascherine colorate.
Buon Carnevale a tutti !!!
 
 
INGREDIENTI
 
per il pan di spagna rettangolare 30×40
 
  • 12 uova
  • 450 farina
  • 450 zucchero
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • (montare i bianchi a neve, montare tuorli e zucchero , aggiungere la farina ed il lievito setacciati e pian piano il bianco senza smontare. Infornare in una teglia imburrata ed infarinata a 170 gradi per 35 minuti )
per la crema diplomatica
 
  • 10 tuorli d’uova 
  • 300 gr di zucchero 
  • 120 di farina
  • 1 litro di latte
  • una buccia d’arancia
– lavorare tuorli e zucchero, aggiungere la farina e versare sopra il latte bollente, girare sul fuoco con la buccia di un’arancia fin quando non rapprende)
– quando la crema è raffreddata aggiungere 100 ml di panna montata
 
per la bagna
 
  • 500 ml di acqua
  • 150 zucchero
  • scorza d’arancia e mandarino
per la copertura
 
  • 400 ml di panna montata
  • 1 kg di pasta di zucchero bianca 
  • colorati in gel per pasta di zucchero
– assemblare la torta tagliando il pan di spagna in due
– bagnare la base con la bagna fredda
– farcire con la crema, aggiungere scaglie di cioccolato al latte e bianco
– coprire con il secondo strato di pan di spagna
– bagnare il secondo strato
– coprire con panna montata in modo omogeneo

 

 
– stendere la pasta di zucchero aiutandosi con lo zucchero a velo 

 

– coprire la torta e con lo smooter livellare bene la pasta di zucchero fino ai bordi.
– rifinire con un nastro di raso e decorare creando delle mascherine, coriandoli e stelle filanti con l’aiuto di un coltello e coppapasta rotondo di piccolo diametro.
 
enjoy!
 
 
 
 
 

Evento “Il Talento nelle mani” con Le Torte di Michy

 

La scorsa settimana ho avuto il piacere di ricevere un invito dall’associazione StartUp per partecipare all’evento 
“Il talento nelle mani”
una serata dedicata alle forme artistiche 
audaci ed innovative.
La serata è stata molto emozionante poichè ho avuto la possibilità di fare una dimostrazione live sul Cake Design e mostrare le mie creazioni in un’atmosfera rilassante, un ambiente raccolto, il tutto accompagnato dalla musica del pianoforte di Federico Cerrato. 
Durante la serata ci sono stati scambi culturali riguardanti varie forme d’arte dalla pittura alle varie forme di artigianato a livello internazionale.
Ringrazio tutti quelli che sono venuti, hanno partecipato all’evento e hanno condiviso questa serata con me… ed i ragazzi dell’associazione StartUp che hanno organizzato la serata.

Vi lascio alle foto …

LE FOTO dell’evento “Il talento nelle mani”

 

 

 



 

 

 

una serata indimenticabile…
grazie a tutti per aver partecipato !

Michy

CONSIGLIA Torta di mais

Send this to a friend