Ciambella con farina integrale allo yogurt e pesche

Ciambella integrale allo yogurt e pesche

Dolci light | 24 agosto 2016 | By

Il rientro dalle Vacanze estive è sempre un pò triste, dopo tanto sole, mare e giornate all’aria aperta ritorniamo alla nostra routine quotidiana, al lavoro e soprattutto ai fornelli.

Oggi ho deciso di preparare una ciambella perfetta per la colazione, nutriente e leggera, con farina 100% integrale. La farina che ho utilizzato è del Mulino Festa di Paduli in provincia di Benevento, specializzato nella produzione di diversi tipi di farine di ottima qualità. La ciambella è preparata con yogurt, zucchero di canna ed olio di oliva, tutti ingredienti perfetti che chi vuole mantenersi in forma senza privarsi di un assaggio goloso.

Buon ritorno a tutti!

Ciambella integrale allo yogurt e pesche

Ciambella con farina integrale allo yogurt e pesche
Serves 12
una morbida ciambella al profumo di pesche preparata con farina integrale
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
40 min
Total Time
50 min
Prep Time
10 min
Cook Time
40 min
Total Time
50 min
Ingredients
  1. 3 uova intere
  2. 120 g zucchero di canna
  3. 320 g di farina integrale
  4. 100 ml di olio di oliva
  5. 2 vasetti di yogurt alla pesca
  6. 1 bustina di lievito per dolci
  7. 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  8. 2 pesche medie
  9. zucchero a velo
Instructions
  1. Lavorate le uova con lo zucchero e la vaniglia
  2. aggiuntete l'olio e lo yogurt
  3. setacciate la farina con il lievito e mescolate bene
  4. aggiungete 1 pesca a pezzetti infarinata e mescolate
  5. imburrate ed infarinate uno stampo da ciambella di diametro 20 cm
  6. sul fondo mettete dello zucchero di canna e disponete una pesca a fettine circolari, versate sopra l'impasto
  7. infornate a 180°C per circa 40 minuti
  8. lasciate raffreddare e servite con una spolverizzata di zucchero a velo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
Ciambella integrale allo yogurt e pesche

 

DSC05602

 

Sbrisolona al burro di bufala di Tenuta Vannulo e confettura di fichi di Regio Tratturo

DSC04408

Senza categoria | 30 luglio 2016 | By

La sbrisolona è una delle mie crostate preferite, croccante e morbida al punto giusto, si abbina a qualsiasi farcitura ed è perfetta in ogni occasione.

Un pò di tempo fa ero andata a pranzo all’Agriturismo  Regio Tratturo una piacevole scoperta, un posto completamente immerso nella natura e nelle immense e verdi vallate di Ariano Irpino, cucina tipica e piatti preparati con prodotti a km0 della loro terra. Se volete comprare qualcosa preparato dalla famiglia Regio Tratturo potete farlo nella piccola bottega di prodotti artigianali, conserve, confetture, origano, miele e tanto amore… 

La ricetta di questa crostata sbrisolona  è stata preparata con due ingredienti eccezionali, la confettura di fichi di Regio Tratturo ed il burro di bufala di Tenuta Vannulo, una delle mie tappe fisse quando vado in Cilento. La frolla preparata con burro di bufala biologico ha un sapore delicato, fragrante e si abbina perfettamente con qualsiasi tipo confettura o crema.

DSC04412

Sbrisolona al burro di bufala e confettura di fichi
Serves 10
una golosa crostata sbrisolona farcita con confettura di fichi
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 15 min
Prep Time
30 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 15 min
Ingredients
  1. 300 g di farina 00
  2. 100 g d burro di bufala
  3. 1 uovo intero
  4. 100 g di zucchero semolato
  5. 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  6. 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  7. 1 vasetto di confettura di fichi per farcire
  8. zucchero a velo
Instructions
  1. lavorare il burro con la farina setacciata con il lievito fino ad ottenere delle palline piccole omogenee
  2. aggiungere lo zucchero e l'uovo intero e la vaniglia
  3. lavorare velocemente e lasciar riposare in frigo avvolta da pellicola per 20 minuti
  4. preriscaldare il forno
  5. stendere 2/3 della pasta con un mattarello e ricoprire una pirofila imburrata ed infarinata da circa 22 cm
  6. farcire con la confettura di fichi
  7. coprire con palline di frolla
  8. infornare a 180°C per 40 minuti circa
Notes
  1. servire con una spolverizzata di zucchero a velo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

 DSC04415

Vi lascio un collage di foto dell’ Agriturismo Regio Tratturo di Ariano Irpino, in provincia di Avellino, dove consiglio di andarci per pranzo e trascorrere una giornata all’aria aperta con piatti della tradizione irpina a Km 0 e qualche foto di Tenuta Vannulo, una perla del Cilento per la produzione di prodotti con latte di Bufala totalmente BIO, per me i migliori in assoluto.

regiotratturo

Agriturismo Regio Tratturo, Ariano Irpino, Avellino

Tenuta Vannulo

Tenuta Vannulo, Paestum

 

 

Gelato Vegan senza zucchero

DSC04391

Chi mi segue sui social saprà benissimo che in questi mesi sono a dieta, quindi è davvero complicato cercare di creare nuove ricette dolci e caloriche senza assaggiarle. Per questo motivo, in vista anche dell’estate le mie dolci ricette si fanno sempre più leggere e qualche volta sono talmente light o prive di zuccheri che posso concedermi un piccolo piacere. 

Il gelato è spesso associato ad ingredienti calorici, zuccheri, panna e grassi addizionati… niente paura se siete a dieta potrete preparare il vostro gelato con soli tre ingredienti in pochissimi minuti, il risultato molto piacevole, fresco, naturale e goloso, vegan per chi vuole. 

Per la preparazione di questo gelato occorreranno frutta fresca e latte vegetale, l’importante è congelare la frutta qualche ora prima o qualche giorno prima, essenziale invece è avere un frullatore o un food processor.

DSC04392

Gelato vegan senza zucchero
Serves 2
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Total Time
5 min
Prep Time
5 min
Total Time
5 min
Ingredients
  1. 1 banana
  2. 200 g di frutta fresca (fragole, albicocche, mirtilli, pesche etc)
  3. latte vegetale (soia, mandorle, riso) quanto basta (circa 50 ml), in alterantiva latte vaccino o yogurt naturale
Instructions
  1. Lavare la frutta e sbucciare la banana
  2. tagliare la frutta a pezzi omogenei e congelare in contenitori appositi o in buste adatte senza ammassarli
  3. nel momento in cui preparate il gelato, tirate fuori la frutta 5 minuti prima
  4. mettete tutto in un mixer frullatore e aggiungete il latte vegetale
  5. frullate per pochi minuti fino ad ottenere una consistenza cremosa
  6. servite il gelato
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
 DSC04396

Buona estate a tutti!

Torta light di albumi, cocco ed albicocche

DSC04232

Dolci light | 30 giugno 2016 | By

Estate è voglia di leggerezza, di qualcosa di buono e colorato, gustoso nello stesso tempo.

Se vi avanzano degli albumi potete preparare questa ricetta facile e gustosa, leggera e profumata, a base di cocco, con zuccheri della frutta e di albicocche fresche, pochi ingredienti, grandi soddisfazioni anche per chi è a dieta!

DSC04249

Torta light albumi, cocco ed albicocche
Serves 10
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
25 min
Total Time
40 min
Prep Time
15 min
Cook Time
25 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 5 albumi
  2. 80 ml di Dolcedì di Rigoni di Asiago
  3. 150 g di farina di cocco
  4. 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  5. 50 g di farina 00
  6. 5 albicocche
  7. 1/2 limone grattugiato
Instructions
  1. Montare a neve ferma gli albumi
  2. mescolare l farina di cocco con la farina 00
  3. aggiungere agli albumi senza smontare alternando il dolcedì a cucchiai e la scorza di limone grattugiata
  4. in uno stampo da crostata rettangolare imburrato ed infarinato, versate il contenuto, livellando bene
  5. disponete le albicocche lavate e tagliate a fettine sul composto
  6. infornate a 180°C per 25 minuti circa e cuocete fino a doratura
Notes
  1. A piacere potete spolverizzare il dolce con cocco in scaglie e zucchero a velo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
DSC04255

DSC04239

 

questa ricetta è in collaborazione con Rigoni di Asiago

Rigoni di Asiago

 

 

 

 

Sponge cake al tè macha con frosting allo yogurt e fragole

DSC03519

Quando la redazione Vallè mi ha chiesto se volessi partecipare al loro Contest utilizzando un nuovo prodotto con queste caratteristiche, non ci ho pensato due volte e ho subito accettato! La nuova Vallè & Burro senza olio di palma, a base di burro e pregiati oli vegetali, tra questi cocco e karitè, mantiene una consistenza sempre morbida, ideale per essere utilizzata per preparazioni dolci o salate con il 58% di grassi saturi in meno!  Insieme ad altre 47 food blogger da qualche settimana è cominciata la nostra avventura che vedrà ogni settimana sfidarsi 6 blogger con ricette dolci o salate per il Contest Vallè “Sei più Dolce o più Salato”? Ma che domande! Chi mi conosce bene saprà sicuramente che avrei partecipato con una ricetta super dolce!

Per questo ho deciso di sperimentare la nuova Vallè con una Sponge Cake soffice ma dal sapore orientale e deciso, quello del Tè Verde Macha abbinando la freschezza di una crema morbidissima allo yogurt greco con farcitura di fragole. Un dolce estivo, colorato e di effetto! Cosa aspettate a provarlo?

Non dimenticate di votarmi! Da oggi 27 Giugno fino al 3 Luglio sul sito http://www.valledolceosalato.com/  potrete decidere quale ricetta Dolce o Salata vi piace di più, decretando il vincitore, basta cliccare sulla mia ricetta e votare mediante accesso e-mail o facebook, vi aspetto in tanti e vi ringrazio anticipatamente.

DSC03530

Sponge cake al tè macha con frosting allo yogurt e fragole
Serves 10
Una deliziosa sponge cake al tè Macha e fresca crema allo yogurt
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr
Prep Time
15 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr
Per la base sponge
  1. 3 uova intere
  2. 150 g di valle e burro
  3. 150 g di zucchero semolato
  4. 150 g di farina
  5. 1 cucchiaio di tè macha
  6. 1 cucchiaio di lievito per dolci
Per la crema frosting allo yogurt greco
  1. 100 g di formaggio spalmabile fresco
  2. 100 g di yogurt greco denso
  3. 200 ml di panna fresca di latte montata
  4. 100 g di zucchero a velo
  5. 1 cucchiaio di vallè e burro
  6. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  7. 200 g di fragole per la farcitura e la decorazione
Instructions
  1. lavorare Valle’&Burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  2. aggiungere un uovo alla volta. Aggiungere la farina setacciata con il tè macha ed il lievito mescolare bene l'impasto con una frusta, versare l'impasto in una tortiera di circa 18 cm imburrata ed infarinata
  3. cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti
Per la crema
  1. lavorare con la frusta, il formaggio cremoso, lo yogurt, lo zucchero, Valle’&Burro e la vaniglia incorporare con una spatola delicatamente la panna montata.
  2. lavate e tagliate le fragole.
  3. far raffreddare bene la base sponge, tagliarla in 3 parti e farcire con l'aiuto di una sac a poche la torta, aggiungendo e decorando con fragole fresche
  4. Conservare in frigo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
DSC03520

Muffins salati tricolore con farina integrale ed olio

DSC04166

Siamo nel pieno degli Europei, tutti incollati allo schermo a tifare Italia, serate con gli amici, risate ed emozioni… Preparare qualcosa di buono, tipo un aperitivo o degli snack da gustare seduti su un divano è la cosa ideale per vedere la partita in compagnia… 

I muffins tricolore sono perfetti per un aperitivo gustoso, a base di prodotti della dieta mediterranea, zucchine, prosciutto, scamorza, parmigiano e pomodori con farina integrale e senza burro. Veloci e facili, vi faranno fare un figurone in ogni occasione!

DSC04155

Muffins salati tricolore con farina integrale ed olio
Serves 12
deliziosi e morbidissimi muffins salati senza burro
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
35 min
Total Time
50 min
Prep Time
15 min
Cook Time
35 min
Total Time
50 min
Ingredients
  1. 2 uova intere
  2. 1 cucchiaino di sale
  3. 2 cucchiai di yogurt greco
  4. 200 ml di acqua
  5. 200 g di farina integrale
  6. 150 g di farina 00
  7. 100 ml di olio di oliva
  8. 1 cucchiaio di lievito per dolci
  9. 2 fette di prosciutto cotto a listarelle
  10. 1 zucchina grande grattugiata
  11. 1 pomodoro grande maturo a pezzetti
  12. 2 cucchiai di parmigiano o grana grattugiata
  13. 2 fette di scamorza asciutta grattugiata
  14. pepe q.b.
Instructions
  1. con l'aiuto di una frusta a mano lavorare le uova con il sale
  2. aggiungere l'olio e lo yogurt
  3. miscelare le farine con il lievito e aggiungere nell'impasto alternando l'acqua
  4. aggiungete le zucchine grattugiate, il prosciutto,la scamorza, il formaggio grana ed il pepe
  5. mescolate velocemente
  6. riempite i pirottini con l'impasto a 2/3
  7. decorare con pezzetti di pomodoro e listarelle di zucchine a piacere
  8. cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30-35 minuti
Notes
  1. Potete utilizzare pirottini colorati e a tema come quelli in foto.
  2. I muffins sono ottimi serviti sia tiepidi che freddi, accompagnati da un fresco aperitivo.
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

 

DSC04159

DSC04171

Forza Azzurri!

Panettone della nonna

DSC03234

Questa ricetta mi ricorda mia nonna, anzi le mie nonne, le tradizioni Avellinesi, il dolce che faceva felici tutti grandi e piccini, la domenica era una tradizione averlo in tavola. 

Il Panettone della Nonna, una torta dolce, alta e morbida, fatta con uova fresche comprate dalla contadina, latte, yogurt, olio, scorza di arancia o limone grattugiata… la torta che appena cotta emana il classico profumo di buono, inconfondibile forma a montagna con la spaccatura evidente sulla cima, lucida in superficie, profumi e sapori che sanno di amore e dolcezza… di nonna! Questo è il Panettone della Nonna, il Panettone Milanese è un’ altra cosa 🙂

Vi lascio una delle varie ricette delle mie nonne, potete prepararlo in pochissimo tempo, a colazione, per merenda o come dolce della domenica.

Enjoy!

Panettone della nonna

Panettone della nonna
Serves 10
il classico dolce della domenica delle mie nonne
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
50 min
Total Time
1 hr
Prep Time
10 min
Cook Time
50 min
Total Time
1 hr
Ingredients
  1. 5 uove intere
  2. 180 g di zucchero
  3. 1/2 scorza di limone o arancia grattugiata
  4. 1 bicchiere di yogurt (banana, vaniglia, fragola, naturale)
  5. 1 bicchiere di olio di semi di mais
  6. 1 bicchiere di latte tiepido
  7. 400 g di farina 00
  8. 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  9. 1 pizzico di sale
Instructions
  1. Montate le uova intere con lo zucchero per 5 minuti
  2. aggiungete l'olio, lo yogurt ed il latte
  3. aggiungete la farina setacciata con il lievito mescolando con la frusta
  4. imburrate ed infarinate uno stampo da 24 cm
  5. versate l' impasto nello stampo
  6. cuocete a 180°C per 50 minuti circa fino a doratura
Notes
  1. La torta può essere servita con zucchero a velo o farcita con la confettura preferita
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

 DSC03241

 

Crepes light con farina di quinoa, confettura di rosa canina e fragole

DSC03216

L’estate ormai è alle porte, e chi mi segue sui social, saprà sicuramente che sono sotto regime dietetico… una foodblogger e per giunta con un blog di dolci può mettersi mai a dieta? Ebbene sì, avevo davvero esagerato negli ultimi tempi ed accumulato kg di anno in anno… Proprio per questo motivo oggi ho sperimentato una colazione light, proteica e fresca: le crepes di farina di quinoa, sono semplicissime da preparare, il risultato è davvero sorprendente. Sono senza lattosio, senza glutine e senza uova, leggerissime! La farcitura prevede  una confettura che profuma di primavera a base di Rosa Canina della Rigoni di Asiago e le mie adorate fragole fresche…

La farina che ho utilizzato è un prodotto nuovo di Farine Magiche Lo Conte . La quinoa è ricca di proteine ed aminoacidi, sostanze antiossidanti e sali minerali, un vero Superfood!

Vi lascio la ricetta! Enjoy!

DSC03202

Crepes Light con farina di Quinoa, confettura di Rosa Canina e fragole
Serves 4
crepes leggere a base di farina di quinoa, senza lattosio e uova
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Ingredients
  1. 100 g di farina di quinoa (Lo Conte)
  2. 80 ml di latte di soia
  3. 1 cucchaio di olio di oliva
  4. 1 punta di cucchiaino di lievito per dolci
  5. confettura di Rosa Canina di Rigoni di Asiago
  6. fragole fresche q.b.
Instructions
  1. in una terrina, con l'aiuto di una frusta, lavorare la farina con il lattee l'olio fino ad ottenere un composto fluido ma non troppo liquido
  2. preriscaldare una padella antiaderente
  3. versare un mestolo di impasto e far cuocere da entrambi i lati per 2 minuti circa
  4. farcire a piacere le crepes con fragole e confettura
  5. servire con una spolverizzata di zucchero a velo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
 DSC03210

 

 

 questa ricetta è in collaborazione con Rigoni di Asiago

 

partecipo anche al contest Sapori di Primavera di Rigoni di Asiago 

RIGONI_contestFB_RicettePrimavera_300x160px

 

Pancakes light alle fragole con crusca d’avena, ricotta e zucchero di frutta

DSC02081

Senza categoria | 25 aprile 2016 | By

Buongiorno a tutti!

Per chi conosce la mia passione per i pancakes, sa benissimo che devo sperimentare sempre nuove ricette. 

La primavera ispira la leggerezza così come la frutta di stagione, tra questa le mie adorate fragole. La ricetta dei pancakes che vi propongo, infatti. ha come base pochi e semplici ingredienti tra cui lo zucchero Dolcedi di Rigoni di Asiago, che deriva completamente dalla frutta ed è a basso indice glicemico, la farina di crusca di avena, proteica e ricca di fibre, la ricotta cremosa e leggera ed infine le fragole a pezzi con la fresca carica della vitamina C.

Vi lascio alla ricetta!

Pancakes con crusca d'avena, ricotta e fragole

Pancakes light alle fragole con crusca d'avena, ricotta e zucchero di frutta
Serves 4
deliziosi pancakes light con fragole fresche
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Ingredients
  1. 1 uovo intero
  2. 3 cucchiai di zucchero Dolcedì di Rigoni di Asiago
  3. 100 g di crusca d'avena
  4. 100 gr di farina 00
  5. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  6. 2 cucchiai di ricotta
  7. 150 ml di latte di soia o di mucca
  8. fragole fresche q.b.
Instructions
  1. in una ciotola lavorate l'uovo con la ricotta, lo zucchero
  2. aggiungete le farine setacciate con il lievito alternando al latte
  3. mescolate bene con una frusta
  4. in una padella antiaderente versate 1 cucchiaio di impasto , quando si saranno formate le bollicine, girate e fate cuocere dall'altro lato
  5. servite con fragole fresche e a piacere con un filo di Dolcedì liquido
Notes
  1. Lo zucchero dolcedì può essere sostituito dallo sciroppo d'agave o due cucchiai di zucchero di canna
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

DSC02089

 

Questa ricetta è in collaborazione con 

Spaghetti alla carbonara con asparagi al profumo di lime di Heinz Beck ed evento AssoAPI Avellino

DSC01378

Primi Piatti | 10 aprile 2016 | By

Buona domenica a tutti!

Stamattina sono andata al mercato di Campagna Amica di Coldiretti che ho la fortuna di avere vicino casa la domenica mattina. Tra le verdure di stagione, gli asparagi sono stata la mia scelta principale e ho pensato subito di preparare una ricetta molto primaverile.

In occasione di un evento che si terrà presso l’ Istituto Alberghiero di Avellino e che vedrà coinvolto in prima persona un giudice speciale come Lo Chef Heinz Beck, tre stelle Michelin e tra i più importanti riferimenti al mondo per l’Alta Cucina, oggi ho deciso di riprodurre una sua ricetta molto primaverile: Spaghetti alla Carbonara con asparagi e profumo di lime.

Lo Chef Beck sarà a capo della giuria di esperti nella prima edizione del concorso “Miglior Allievo di Enograstronomia-Cucina” organizzato da AssoAPI, divisione Formazione, prima scuola italiana di formazione in e-learning dedicata al mondo del food. La sfida si terrà il 15 aprile 2016 tra i fornelli dell’Istituto Alberghiero “Manlio Rossi Doria” di Avellino. Nelle cucine della scuola si affronteranno 10 futuri chef ed a giudicarli sarà una giuria di esperti presieduta dallo chef del ristorante romano La Pergola, Heinz Beck.

 Il vincitore della competizione riceverà un premio di 500 euro più una borsa di studio per seguire gratuitamente il corso di cuoco AssoAPI. “Abbiamo organizzato questo concorso per creare un momento di confronto, di crescita e per stimolare la creatività dei futuri cuochi,” spiega Antonio Santoro, responsabile formazione di AssoAPI. “Il premio vuol essere un incentivo per tutti i partecipanti e al contempo promuovere e valorizzare il patrimonio enogastronomico e turistico della regione Campania”.

Vi lascio la sua ricetta, è davvero deliziosa, un’ottima alternativa primaverile alla carbonara classica, la freschezza degli asparagi ed il profumo di lime vi conquisteranno!

Spaghetti alla carbonara con asparagi di Heinz Beck

Spaghetti alla carbonara con asparagi e profumo di lime di Heinz Beck
Serves 5
una carbonara che profuma di primavera
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
20 min
Total Time
30 min
Prep Time
10 min
Cook Time
20 min
Total Time
30 min
Ingredients
  1. 400 g di spaghetti n.12 De Cecco
  2. un mazzetto di asparagi freschi
  3. 2-3 fette di guanciale a listarelle o cubetti, in alternativa pancetta
  4. 100 g di formaggio percorino romano grattugiato
  5. 2 uova intere più un tuorlo
  6. 1/4 di bicchiere di vino bianco
  7. la buccia di 1 lime grattugiata
  8. sale e pepe q.b.
Instructions
  1. Lavate gli asparagi e puliteli dal gambo legnoso, bollite in acqua con sale e 1 pizzico di zucchero fino a cottura
  2. scolateli e mettete da parte le cime
  3. mentre cuociono gli spaghetti in una padella lasciate rosolare il guanciale tagliato a cubetti senza olio, sfumate con il vino bianco, aggiungete le cime di asparagi e mescolate velocemente
  4. battete le uova con il pepe
  5. quando gli spaghetti saranno cotti,scolateli e ripassateli un paio di minuti in padella con le uova, il pecorino ed il sughetto con gli asparagi
  6. impiattate e grattugiate un pò di lime su ogni piatto
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
Spaghetti alla carbonara con asparagi di Heinz Beck

DSC01380

Muffins allo yogurt, fragole e muesli

Muffins yogurt, fragole e muesli

Muffins | 7 aprile 2016 | By

Buongiorno!

La primavera è appena arrivata, con i primi caldi si ha voglia di colazioni più leggere e con la frutta di stagione che inizia a deliziarci le fragole sono sicuramente uno dei frutti più leggeri e golosi, adatti a molte preparazioni dolci.

La ricetta dei muffins che vi propongo è senza burro, a base di yogurt e fragole fresche, l’aggiunta di muesli li rende adatti per la colazione o la merenda.

Cosa aspettate a provarli? Sono veloci da preparare e da cuocere, in poco meno di mezz’ora avrete un dolcetto pronto per ogni occasione.

Enjoy!

Muffins yogurt, fragole e muesli

Muffins allo yogurt, fragole e muesli
Serves 12
Morbidissimi muffins senza burro a base di yogurt e fragole fresche
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 2 uova intere
  2. 100 g di zucchero semolato
  3. 50 g di zucchero di canna
  4. 2 yogurt alla fragola
  5. 100 ml di olio di semi di mais
  6. 300 g di farina 00
  7. 3/4 di bustina di lievito per dolci
  8. 100 g di fragole fresche tagliate a pezzetti zuccherate con 1 cucchiaio di zucchero
  9. muesli q.b.
Instructions
  1. In una ciotola, lavorare con l'aiuto di una frusta a mano le uova con lo zucchero
  2. aggiungere l'olio e lo yogurt
  3. aggiungere la farina in cui è stato setacciato il lievito per dolci
  4. mescolare velocemente
  5. versare l'impasto in pirottini di carta sistemati in una teglia da muffins riempendoli per 3/4
  6. aggiungere su ogni pirottino le fragole a pezzetti ed il muesli a piacere
  7. cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 25-30 minuti fino a doratura
Notes
  1. I muffins si conservano bene per 2-3 giorni in un contenitore di plastica ben chiuso.
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

DSC01348

Treccia dolce al miele d’arancio

DSC00181

Lievitati | 30 marzo 2016 | By

La colazione è il momento più dolce della giornata, per questo motivo bisogna trattarsi sempre bene sin dal mattino.

I lievitati sono la mia passione, soprattutto da quando utilizzo il lievito madre, le soddisfazioni ed il risultato sono garantiti.

La ricetta che vi propongo è una brioche dolce a forma di treccia al miele d’arancio. Abbinatela ad un latte macha come ho fatto io e la vostra colazione sarà davvero speciale e super nutriente.

DSC00197

Treccia dolce al miele d'arancio
Serves 10
una morbida brioche al profumo di miele d'arancio
Write a review
Print
Prep Time
5 hr
Cook Time
35 min
Total Time
5 hr 35 min
Prep Time
5 hr
Cook Time
35 min
Total Time
5 hr 35 min
Ingredients
  1. 500 g di farina 00
  2. 2 uova intere
  3. 150 ml di latte tiepido
  4. 120 g di lievito madre o 20 g di lievito di birra
  5. 3 cucchiai di miele MelBio Miele d'arancio Rigoni di Asiago
  6. 40 g di zucchero semolato
  7. la scorza di mezza arancia grattugiata
  8. 80 g di burro di ottima qualità
  9. granella di zucchero q.b.
Instructions
  1. in una planetaria con il gancio sciogliere il lievito con il latte ed il miele
  2. aggiungere la farina, le uova, la scorza di arancia grattugiata
  3. aggiungere il burro ammorbidito
  4. lavorare per almeno 10 minuti
  5. lasciar lievitare l'impasto coperto con pellicola per almeno 4 ore se avete utilizzato il lievito madre, 2 con il lievito di birra
  6. dividere l'impasto lievitato in tre parti formando dei manicotti abbastanza lunghi
  7. unire i tre manicotti di impasto ad una estremità ed intrecciare
  8. lasciar lievitare un'altra ora circa
  9. preriscaldare il forno a 180°C
  10. spennellare la superficie della treccia con rosso d'uovo sciolto in due dita di latte
  11. cospargere di granella di zucchero
  12. infornare per 30-35 minuti
  13. gustare tiepida
Notes
  1. Una volta raffreddata, per conservare la morbidezza della brioche si consiglia di coprire con pellicola trasparente e conservare in un luogo fresco ed asciutto
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

DSC00183

Buona colazione a tutti!

questa ricetta è in collaborazione con Rigoni di Asiago

Pigna di Pasqua dolce all’arancia

DSC00418

Finalmente la Pasqua è arrivata, nelle nostre cucine da giorni fervono i preparativi per preparare le ricette tipiche della tradizione regionale, torte salate e torte dolci… 

La Pasqua come sempre mi ricorda mia nonna, ed è proprio lei che mi ha tramandato molte ricette della tradizione, tra cui la pastiera e la pizza rustica, ma anche un dolce buonissimo per la colazione di Pasqua o la gita fuori porta di Pasquetta, la Pigna all’arancia.

Vi regalo la ricetta che tanto amo, che ho preparato con la variante del lievito madre, ma voi potete comunque prepararla con il lievito di birra.

Buona Pasqua a tutti!

Pigna all'arancia

 

Pigna di Pasqua dolce all'arancia
Serves 20
Write a review
Print
Prep Time
5 hr
Cook Time
45 min
Total Time
5 hr 45 min
Prep Time
5 hr
Cook Time
45 min
Total Time
5 hr 45 min
Ingredients
  1. 500 g di farina 00
  2. 4 uova intere
  3. 1 bicchierino di rhum
  4. 200 g di zucchero
  5. 100 g di sugna o burro
  6. 150 g di lievito madre o 25 g di lievito di birra
  7. 1 arancia e mezza (succo e scorza grattugiata)i semi di 1/2 bacca di vaniglia o 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  8. per la glassa: 200 g di zucchero a velo, acqua quanto basta ad ottenere una glassa semidensa
  9. corallini e codette colorate per decorare
Instructions
  1. sciogliere il lievito madre nel succo di arancia
  2. aggiungere le uova, lo zucchero e la vaniglia, la scorza grattuggiata dell'arancia,lavorare con la frusta gancio
  3. aggiungere il burro o la sugna morbidi e la farina setacciata
  4. aggiungere infine il rhum
  5. far lievitare 3-4 ore in un luogo caldo
  6. rilavorare l'impasto e sistemare formando una ciambella in una tortiera adatta imburrata ed infarinata, lasciar lievitare un'altra ora circa
  7. far cuocere per 40 minuti circa a 180°C
  8. lasciate raffreddare e decorate a piacere con la glassa ed i corallini
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
DSC00411

Flufflosa al tè macha e mandarino: Buon compleanno iFood!

DSC01199

Sembra passata una vita da quando sui social si sentiva parlare del nuovo network di food in arrivo… invece è passato appena un anno da questa nuova avventura che nasce dalla passione, dalla amicizia, dall’amore per il cibo di tanti bravissimi Food Bloggers. La passione e l’infinito amore per il cibo sono la chiave fondamentale per portare avanti questa grande famiglia.

Pochi mesi dopo la nascita del nuovo portale mi è arrivata la proposta della redazione di entrare nella community ed eccomi qui tra i tantissimi blog di iFood, onorata di farne parte e di supportare tutte le iniziative come questa, la preparazione di una ricetta flufflosa per il suo primo anno di vita! 

Buon Compleanno iFood!

Che il vostro mondo sia sempre dolce e fluffloso!

DSC01214

Flufflosa al tè macha e mandarino
Serves 12
Una morbidissima torta dal sapore deciso del macha con i toni delicati e freschi del mandarino, super gustosa!
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
50 min
Total Time
1 hr 10 min
Prep Time
20 min
Cook Time
50 min
Total Time
1 hr 10 min
Ingredients
  1. 4 uova
  2. 180 g di zucchero
  3. 200 g farina 00
  4. 1 cucchiaio di tè macha in polvere
  5. 90 ml di olio di semi di mais
  6. 120 ml di succo di mandarino
  7. 1 pizzico di sale
  8. 1 pizzico di cremor tartaro
  9. 1/2 bustina di lievito per dolci
Instructions
  1. montare gli albumi a neve con un pizzico di sale e cremor tartaro
  2. montare i tuorli con lo zucchero, il succo di mandarino e l'olio
  3. aggiungere la farina setacciata con il lievito ed il tè macha in polvere
  4. aggiugere gli albumi a neve mescolando con una spatola dal basso verso l'alto
  5. imburrate ed infarinate uno stampo da chiffon cake a ciambella di circa 22 cm
  6. infornate la torta in forno preriscaldato a 170°C per 50 minuti circa
  7. lasciate raffreddare la torta a testa in giù prima di sfornare
Notes
  1. Servire spolverizzando con zucchero a velo vanigliato
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
DSC01199

 

DSC01221

 

Sbrisolona al tè macha e confettura di albicocche del Blog Tour Zuegg 2015

DSC00221

Blog Tours | 18 marzo 2016 | By

Da un pò di anni sono una grande fan del te macha. Per chi non ne ha mai sentito parlare il Macha è un tè verde molto pregiato giapponese, ricco di polifenoli, aminoacidi e vitamine. Il sapore è delizioso soprattutto se utilizzato in abbinamento al latte, infatti una nota bevanda di cui si sente spesso parlare è il latte Macha. Di recente sto provando a sperimentare varie ricette dolci in abbinamento con frutta e creme e devo dire che il risultato è davvero gradevole, un sapore unico e molto gustoso come quello della crostata sbrisolona con una frolla al tè macha ed una farcitura con una confettura molto speciale a base di albicocche, preparata direttamente in Zuegg.

sbrisolona al tè macha

macha

Sbrisolona al tè macha e confettura di albicocche
Serves 10
una sbrisolona dal gusto alternativo con una freschissima confettura di albicocche preparata in Zuegg
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 30 min
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 30 min
Ingredients
  1. 400 g di farina 00
  2. 2 uova intere
  3. 2 cucchiai di latte
  4. 150 g di zucchero
  5. 1 cucchiaio di tè macha in polvere
  6. 150 g di burro
  7. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  8. 300 g di confettura di albicocche
Instructions
  1. setacciare la farina con il lievito ed il tè macha
  2. lavorare la farina con le mani ed il burro a pezzetti
  3. aggiungere le uova e lo zucchero
  4. amalgamare il composto con un pò di latte
  5. lasciare riposare 30 minuti in frigo
  6. stendere una parte dell'impasto e rivestire uno stampo per crostata di circa 22 cm imburrato ed infarinato
  7. cospargere la superficie di confettura
  8. sbriciolare la restante parte dell'impasto sulla confettura
  9. cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 35 minuti circa
  10. lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/
 DSC00233

Chi mi segue sui social avrà già visto qualche scatto su Instagram della mia avventura durante il mio blog tour in azienda a Luogosano da Zuegg, un’esperienza bellissima che mi ha portato direttamente in azienda e sui campi di frutta della Zuegg in Irpinia. Questo evento che ho condiviso con tante foodbloggers ci ha consentito di vivere una parte delle tappe di produzione di una confettura Zuegg, il tutto guidato da uno special guest, Osvald Zuegg, figlio di Karl Zuegg e presidente dell’omonima azienda. Questa esperienza di cui vi parlerò dopo la ricetta mi ha arricchito sia a livello professionale, per la conoscenza dei prodotti, sia a livello interiore, i racconti e le storie di Osvald sono davvero uniche.  La sua passione, la dedizione per il lavoro, per la lavorazione della frutta e per puntare sempre al meglio fanno parte non solo della sua filosofia di vita ma anche di quella aziendale, di Zuegg. 

La prima giornata del Blog Tour Zuegg ci ha dato l’opportunità di visitare i campi di frutta della Zuegg a Luogosano in provincia di Avellino. Durante la visita al frutteto di albicocche Osvald ci ha illustrato l’importanza di coltivare la terra in armonia con il territorio e nel rispetto della natura. Con agronomi attenti, Zuegg garantisce la qualità ed il rispetto per la terra in cui nascono i frutteti. La missione della Zuegg come ci racconta Osvald è quella di rendere l’Irpinia un grande frutteto nel mondo. Infatti l’azienda sta acquistando molti dei terreni abbandonati per metterli in coltura. I campi di albicocca a Luogosano producono  tre tipi di qualità di albicocche, la pellecchiella, la portici e la boccuccia. In Irpinia la Zuegg sta producendo anche fichi, fragole, ciliege e pere. Il prossimo anno sono in programma nuove coltivazioni su nuovi terreni, tutto ciò sarà possibile anche grazie alla collaborazione dei contadini della zona. Ottenere piantagioni di eccellenza in Irpinia è uno degli scopi principali della Zuegg. 

Di seguito vi lascio alcune foto della nostra visita ai campi di albicocche, dove anche noi abbiamo avuto l’opportunità di sperimentare la raccolta diretta dei frutti nel campo in base alla maturazione. Osvald, durante una piacevole sosta a base di frutta e succhi Zuegg, ci ha illustrato e spiegato, con una vera e propria lezione, da dove nasce questo amore per la sua azienda e dove vuole arrivare, una grande storia di frutta lunga 125 anni.

Zuegg 1

zuegg 2

zuegg 3

Zuegg 4

zuegg 3

Blogtourzuegg

Dopo questo entusiasmante percorso nella storia e nei campi Zuegg, la seconda giornata del Tour ci ha portato alla scoperta della Azienda in Irpina tramite una visita guidata. La Zuegg Sud, ci spiega il direttore Raffaele Greci, è come una pianta che sta crescendo. Nell’azienda, sita nell’area industriale di San Mango sul Calore non si producono soltanto i fruttini, utilizzati dagli sportivi, ma anche marmellate per alberghi e grandi catene, una realtà che parte dal basso ed ha intenzione di crescere. L’azienda irpina, che al momento occupa 140 dipendenti in fabbrica e quasi 300 nei campi dell’intero territorio provinciale, e ha intenzione di evolversi sia nelle infrastrutture che nella produzione che coinvolga vecchie e nuove generazioni. 

Durante la nostra visita in azienda abbiamo preparato la confettura per tutti, utilizzando le albicocche raccolte nei campi il giorno prima. Le proporzioni utilizzate per la preparazione sono le stesse che la Zuegg utilizza nella grande produzione. Una volta pronte le confetture, abbiamo avuto l’onore di ricevere l’etichetta preparata e firmata direttamente da Osvald Zuegg, un’esperienza bellissima.

Il futuro della Zuegg come ci dice alla fine del nostro tour Osvald riguarderà lo sviluppo di una nuova filiera basata sulla sostenibilità e sull’aumento delle risorse per dare lavoro alle nuove generazioni. Che dire… un esempio di vita e di futuro.

Grazie Zuegg!

zuegg 5

zuegg 6

Cuori di San Valentino gianduia e nocciola

DSC00406

Senza categoria | 13 febbraio 2016 | By

San Valentino è alle porte… volete sorprendere il vostro amore con qualche dono preparato da voi? Non c’è niente di più indicato ed apprezzato del cioccolato e dei cioccolatini. Non avete mai preparato cioccolatini a casa? Niente paura oggi vi propongo una ricettina facile e veloce che richiede pochissimo tempo. Dovrete comprare solo dell’ottimo cioccolato al gianduia, delle nocciole intere, dei pirottini metallici o classici a cuore o della forma che più vi piace, delle bustine colorate o delle scatole.

I pirottini a cuore e le bustine a tema San Valentino sono state comprate da Tiger per la modica cifra di 2 euro ognuno.

Per fondere il cioccolato ho usato una cioccolatiera classica, che può essere sostituita dal microonde facendo sciogliere 2/3 del cioccolato ed aggiungendo 1/3 alla fine mescolando con la frusta, o dal classico metodo a bagnomaria. In tutti i casi la temperatura può essere monitorata con un termometro da cucina. Nel caso del cioccolato gianduia 28°C è la temperatura ottimale di fusione per versare il vostro cioccolato negli stampini.

Potrete personalizzare le vostre bustine con nastri e timbri a tema, li trovate sempre in cartoleria o da Tiger.

DSC00406

Cuori di San Valentino gianduia e nocciola
Serves 20
Golosi cioccolatini al gianduia con un cuore di nocciola intera
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Prep Time
20 min
Ingredients
  1. 150 g di cioccolato gianduia
  2. 20 nocciole intere
Instructions
  1. fate fondere il cioccolato per 2/3, quando è fuso aggiungete la restante parte
  2. controllate la temperatura se potete che raggiunga i 28°C
  3. ponete al centro di ogni pirottino una nocciola intera
  4. versate il cioccolato nel pirottino
  5. lasciate solidificare a temperatura ambiente, se andate di fretta 5 minuti in congelatore
Notes
  1. Potete sistemare i vostri cuoricini di cioccolato in una scatola o in bustine di carta come quelle che ho utilizzato mettendo un cartoncino all'interno per mantenere dritti i cioccolatini.
  2. Personalizzate le confezioni a piacere.
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.com/

DSC00382

DSC00388

DSC00416

Buon San Valentino a tutti, possa essere per voi ogni giorno un sempre speciale accanto alla persona che amate.

xoxo

Michy

 

CONSIGLIA Babbi Dolci Freschi: le ricette in gara